Back to Index English French German Spanish Dutch
Science & Exploration

N° 19–2019: Invito per la stampa: evento per la prima passeggiata spaziale di Luca Parmitano durante la missione Beyond

8 November 2019

I rappresentanti della stampa sono invitati ad unirsi agli esperti ESA e CERN presso il Centro Europeo Addestramento Astronauti (EAC) di Colonia, Germania, il 15 novembre 2019 per seguire l'astronauta dell'ESA Luca Parmitano mentre effettua la prima di una serie di complesse uscite extra veicolari per la manutenzione del cacciatore di particelle cosmiche AMS-02 (Alpha Magnetic Spectrometer).

In una diretta incrociata tra il centro ESA EAC e il Laboratorio europeo di fisica delle particelle CERN, esperti di astronautica e scienziati forniranno informazioni specializzate e commenteranno quella che sarà una delle serie più impegnative di attività extra veicolari dopo quelle per riparare il telescopio spaziale Hubble.

Originariamente pensato per essere operativo tre anni e mai progettato per la manutenzione in orbita, lo strumento AMS-02 ha prodotto risultati che stanno delineando la conoscenza dei ricercatori dei raggi cosmici. Parmitano ed il collega che lo affiancherà nell'uscita extra veicolare, l'astronauta della NASA Andrew Morgan, si sono addestrati a lungo prima delle loro missione sulla manutenzione dello strumento, ma il 15 novembre sarà la loro prima opportunità di esaminare il posto di lavoro. Tra i due, Luca sarà il principale 'spacewalker', una posizione conosciuta come 'EV1', un altro primato per un astronauta europeo.

L'evento in EAC comincia alle 12:50 (11:50 GMT) – 20 minuti prima che Parmitano e Morgan lascino la camera di decompressione alle 13:10. Esperti da entrambe le parti, compreso il primo comandante europeo della Stazione Spaziale Internazionale, Frank De Winne, commenteranno i preparativi per l'uscita extra veicolare, i risultati che AMS-02 ha raggiunto ad oggi e la complessità dell'incarico, con opportunità per la stampa di porre delle domande.

La copertura interattiva in diretta ed il commento proseguiranno fino alle ore 15:00. Seguiranno delle opportunità per intervista. Un pranzo di lavoro sarà messo a disposizione e la stampa è invitata a rimanere per seguire da EAC l'intera passeggiata spaziale, se lo desidera.

Al momento dell'iscrizione all'evento, si prega di indicare se desiderate effettuare un'intervista e indicate quale dei relatori ESA desiderate intervistare.

Relatori:

Frank de Winne (Operazioni Stazione Spaziale Internazionale e Capo Gruppo Astronauti)
Herve Stevenin (Capo Attività Extra Veicolari ESA EVA e Unità Addestramento Volo Parabolico)
Andrea Boyd (Coordinatore Squadra ESA Eurocom)
Stefan Schael (Responsabile del progetto AMS-02 , Astrofisico, Università RWTH di Aquisgrana)

Dove:

ESA European Astronaut Centre
Linder Hoehe
D-51147 Cologne
Germania
http://www.esa.int/About_Us/EAC/How_to_reach_us

Programma:

Tutti gli orari in CET (ora locale di Colonia)
12:00 – 12:30     Arrivo in EAC e registrazione
12:50     Benvenuto di Frank De Winne, primo comandante europeo della Stazione Spaziale Internazionale
              e Capo di EAC.
                Presentazione dei relatori
13:00     Collegamento in diretta con il CERN e presentazione del relatore
13:10     Apertura del portellone
                Commento in diretta
14:10     Trasferimento al posto di lavoro attraverso il braccio robotico della Stazione.
14:25     Il lavoro su AMS-02 comincia
15:00     Termine dell'evento in diretta
15:00 – 17:00     Opportunità per interviste
19:40     Termine dell'attività extra veicolare

Accredito stampa

I rappresentanti della stampa con credenziali stampa o social media devono registrarsi al link:
https://www.esa.int/Contact/mediaregistration 

I partecipanti social media devono verificare qui se soddisfano i criteri di partecipazione, prima di inviare la domanda. Si prega di notare che non ci sarà un evento social media dedicato: coloro che partecipano con accredito social media avranno lo stesso accesso all'evento della stampa tradizionale e di quella online.

Assicuratevi di avere un passaporto o un documento di identità (no patente di guida) in corso di validità, per ottenere l'accesso al sito DLR.

La data ultima per iscriversi è il 12 novembre.

Questo evento sarà disponibile in diretta su ESA WEB TV e tramite la pagina Facebook dell'ESA.

Per maggiori informazioni contattare:

ESA Newsroom and Media Relations
Tel. +390694180767
Email: media@esa.int

Informazioni sulla missione:

Maggiori informazioni sull'astronauta dell'ESA Luca Parmitano e sulla missione Beyond:
http://lucaparmitano.esa.int/
http://www.esa.int/ESA_in_your_country/Italy/Missione_Beyond

Brochure in italiano della missione Beyond
http://esamultimedia.esa.int/docs/HRE/Beyond_interactive_IT.pdf

Maggiori informazioni sull'ESA: www.esa.int

Immagini:

Luca Parmitano: http://www.esa.int/ESA_Multimedia/Keywords/People/Luca_Parmitano/(result_type)/images 
Missione Beyond: https://www.flickr.com/photos/esa_events/albums/72157709893098626
Infografiche missione Beyond: http://www.esa.int/ESA_Multimedia/Sets/Beyond_mission_infographics/(result_type)/images
Infografiche attività extra veicolare: http://www.esa.int/ESA_Multimedia/Search?SearchText=spacewalk+AND+infographic&result_type=images
Galleria Immagini ESA per Professionisti: http://www.esa-photolibrary.com

Video:

Video ESA Volo Spaziale Abitato: http://www.esa.int/spaceinvideos/Directorates/Human_Spaceflight
Video Luca Parmitano : http://www.esa.int/ESA_Multimedia/Search?SearchText=luca+parmitano+AND+training&result_type=videos
Galleria Video ESA per Professionisti: http://www.esa.int/esatv/Videos_for_Professionals

Social media:

Hashtag ufficiale – #SpacewalkForAMS
Hashtag di missione – #MissionBeyond
Twitter: @esaspaceflight, @esa, @astro_luca
Facebook: @EuropeanSpaceAgency, @AstronautLucaParmitano
Instagram: @EuropeanSpaceAgency
YouTube: https://www.youtube.com/user/ESA

L’Agenzia Spaziale Europea:

L’Agenzia Spaziale Europea (ESA) è la porta d’accesso allo spazio per l’Europa.

L’ESA è una organizzazione intergovernativa, creata nel 1975 con la missione di delineare lo sviluppo delle capacità spaziali europee e di garantire che gli investimenti nello Spazio portinobenefici ai cittadini in Europa e nel mondo.

L’ESA ha 22 Stati Membri: Austria, Belgio, Danimarca, Estonia, Finlandia, Francia, Germania, Grecia, Irlanda, Italia, Lussemburgo, Norvegia, Paesi Bassi, Polonia, Portogallo, Romania, Regno Unito, Repubblica Ceca, Spagna, Svezia, Svizzera e Ungheria. La Slovenia è Membro Associato.

L’ESA ha stabilito una cooperazione formale con sei Stati Membri dell’UE. Il Canada partecipa ad alcuni programmi ESA in base ad un Accordo di Cooperazione.

Coordinando le risorse finanziarie ed intellettuali dei propri Stati Membri, l’ESA può intraprendere programmi ed attività che vanno oltre l’interesse di una singola nazione europea. Lavora in particolare con l’Unione Europea all’implementazione dei programmi Galileo e Copernicus, come anche con Eumetsat per lo sviluppo delle missioni meteorologiche.

ESA sviluppa lanciatori, navette spaziali ed infrastrutture a terra necessarie per tenere l’Europa in prima linea nelle attività spaziali globali.

Oggi, lancia satelliti di Osservazione della Terra, navigazione, telecomunicazioni ed astronomia, invia sonde nelle zone più remote del sistema solare e coopera all’esplorazione umana dello spazio. L'ESA ha anche un forte programma di applicazioni che sviluppa servizi di osservazione della Terra, navigazione e telecomunicazioni.