Agency

Immagine EO della Settimana: Arcipelago Artico Canadese

09/03/2020 128 views 2 likes
ESA / Space in Member States / Italy

La missione Copernicus Sentinel-3 ci porta sopra parte dell'arcipelago artico canadese. Gran parte dell'arcipelago fa parte di Nunavut - il più grande e più settentrionale territorio del Canada.

L'arcipelago copre un'area di circa 1.500.000 di km quadrati ed è formato da 94 isole maggiori e da più di 36.000 isole minori. L'arcipelago è delimitato dal Mare di Beaufort ad ovest e dalla Baia di Hudson e dalla terraferma canadese a sud – largamente oscurata dalle nuvole in questa immagine.

Le varie isole dell'arcipelago artico canadese sono separate da una serie di corsi d'acqua conosciuti nell'insieme come Passaggio di Nord-Ovest. In passato, il Passaggio di Nord-Ovest è stato impraticabile a causa del suo spesso ghiaccio marino durante tutto l'anno.

Tuttavia, a causa dei significativi cambiamenti nel clima artico, il ghiaccio marino estivo è diminuito in modo sostanziale ed ha portato a un numero crescente di navi che passano attraverso questa rotta una volta impossibile.

In questa immagine, acquisita il 27 luglio 2019, il ghiaccio marino può essere visto nei corsi d'acqua dell'arcipelago canadese, così come ghiaccio marino a pezzi nel Mare di Beaufort. Numerosi banchi di ghiaccio galleggianti di grosse dimensioni sono visibili nel margine meridionale del pack – o banchisa - e si possono osservare nella loro deriva verso sud. Quando la banchisa, spostandosi, incontra acque più calde, il ghiaccio è più incline a una rapida fusione.

Secondo il  National Snow and Ice Data Center (NSIDC), l'estensione del ghiaccio marino a luglio 2019 si è ridotta ad un ritmo medio giornaliero di 105.700 km quadrati - superando la velocità media di 86.800 km quadrati al giorno riscontrato tra il 1981 e il 2010.

Questa immagine è stata acquisita quando diversi incendi boschivi bruciavano nell'Artide, in particolare in Siberia. In questa immagine, si può vedere un incendio boschivo nel Canada continentale, lungo il fiume Mackenzie, e sono visibili pennacchi di fumo che soffiano verso ovest.

L'isola di Banks – l'isola più occidentale dell'arcipelago artico – è visibile al centro dell'immagine. L'isola vanta una vasta popolazione di volpi artiche, così come di renne, o caribù, orsi polari e lupi. Un certo numero di laghi glaciali può essere visto in verde smeraldo sul lato orientale dell’isola.

L'isola Vittoria si trova ad est dell'isola di Banks e può essere riconosciuta grazie alla sua costa profondamente frastagliata. Con un'area di circa 200.000 km quadrati, l'isola Vittoria è solo leggermente più piccola dell'isola della Gran Bretagna.

Questa immagine fa parte del programma video Earth from Space.

In collaborazione con Rivista Geomedia.

Related Links

Related Links