Tromsø, Norway
Agency

Immagine EO della Settimana: Tromsø, Norvegia

23/12/2019 227 views 2 likes
ESA / Space in Member States / Italy

Con il Natale alle porte, il rosso e il bianco di questa immagine Copernicus Sentinel-2 danno un'atmosfera di festa all'immagine di questa settimana che ritrae Tromsø – la più grande città della Norvegia settentrionale.

L'immagine a falsi colori è stata elaborata in modo da includere il canale dell'infrarosso-vicino, che fa apparire la vegetazione di un rosso brillante. La neve che ricopre le montagne circostanti è visibile nel colore bianco, creando una sensazione ancora più natalizia.

Gran parte di Tromsø sorge sull'isola di Tromsøya, visibile nella parte alta dell'immagine. Grazie alla sua posizione verso nord, la città è un'area popolare per sperimentare il maestoso fenomeno delle aurore boreali, o 'luci del nord'.

Tromsø si trova ad oltre 300 km a nord del Circolo Polare Artico. Durante l'inverno, è avvolta nell'oscurità: il sole tramonta a fine novembre e non sorge più fino a gennaio. Questa immagine è stata acquisita il 15 ottobre 2019, ciò significa che è una delle ultime immagini che Sentinel-2 ha potuto acquisire prima che scendesse il buio.

Durante i lunghi mesi invernali, la missione Copernicus Sentinel-1 è utilizzata per monitorare questa regione - invece di Sentinel-2. In qualità di missione radar avanzata, Copernicus Sentinel-1 può riprendere immagini della superficie della Terra attraverso le nuvole e la pioggia, indipendentemente dal fatto che sia giorno o notte.

Nel settembre 2019 la nave rompighiaccio tedesca di ricerca Polarstern ha lasciato Tromsø per una gigantesca spedizione nell'Artico. La spedizione dell'Osservatorio per lo Studio del Clima Artico MOSAiC (Observatory for the Study of Arctic Climate) utilizza le navi rompighiaccio per trascorrere un anno spostandosi attraverso il ghiaccio marino artico.

Guidata dalla Alfred Wegener Institute (AWI), MOSAiC è la più grande spedizione polare navale di tutti i tempi. I dati raccolti durante la spedizione saranno utilizzati dagli scienziati di tutto il mondo per studiare l'Artico come epicentro del riscaldamento globale e per acquisire approfondite conoscenze, fondamentali per meglio comprendere il cambiamento climatico globale.

Questa immagine fa parte del programma video Earth from Space.

In collaborazione con Rivista Geomedia.

Related Links

Related Links