Notte Europea dei Ricercatori 2014
Agency

Notte Europea dei Ricercatori: 1964-2014 cinquant'anni di cooperazione europea nello spazio

11/09/2014 1779 views 5 likes
ESA / Space in Member States / Italy

Oltre 300 città dell'Unione Europea apriranno le porte allo spazio – e dei propri centri di ricerca – per offrire ai visitatori la possibilità di avvicinarsi a questo mondo affascinante, ma impegnativo, che è lo spazio e la ricerca spaziale e scientifica.

Anche l'ESA-ESRIN, in collaborazione con Frascati Scienza, rinnova la propria partecipazione aprendo il centro ai visitatori venerdì 26 settembre, con due sessioni, dalle 16:00 alle 19:30 e dalla 20:00 alle 23:30.

La Notte Europea dei Ricercatori, che si svolge in contemporanea in diverse città ed è organizzata dall'Unione Europea, è rivolta a tutti coloro che vogliono approfondire le proprie conoscenze o curiosità sul mondo scientifico, della ricerca e dell'esplorazione spaziale, siano essi esperti, studiosi o appassionati di tutte le età. 

Programma di visita all'ESA-ESRIN

ESA-ESRIN
ESA-ESRIN

1964-2014: cinquant'anni di cooperazione europea nello spazio

L'ESRIN è il centro dell'Agenzia Spaziale Europea (ESA) specializzato per l'Osservazione della Terra, e si trova a Frascati (RM). Sono previste due sessioni di visita, durante le quali i visitatori - divisi in gruppi - saranno virtualmente portati nello spazio attraverso presentazioni interattive in 3-D ed altre attività che li coinvolgeranno attivamente. Dopo una breve introduzione ai cinquant'anni dell'Agenzia, il programma di visita prevede una serie di presentazioni sui temi strettamente collegati alle attività di stabilimento, come lo sviluppo del lanciatore Vega.

Durante la visita del sito, ci sarà la possibilità di scoprire di più su come arrivare lassù oltre le nuvole: senza magia, ma applicando la scienza, il visitatore sarà guidato alla scoperta dei lanciatori ed in particolare del piccolo lanciatore europeo Vega, nato e cresciuto proprio in ESRIN, fiore all'occhiello della industria e della ricerca di tutta Europa.

I visitatori, specie i più piccoli,  saranno poi invitati ad una piccola esperienza per far capire fino in fondo i concetti fisici basilari di un progetto così complesso come quello di un lanciatore. 

Verranno presentate inoltre le attività di Osservazione della Terra, utili per monitorare l'ambiente, il clima, gli oceani e per aiutare le operazioni di soccorso in caso di disastri - naturali o causati dall'uomo - tramite delle mappe ricavate grazie alle tecniche di telerilevamento.

L'Osservazione della Terra da parte dei satelliti che orbitano a diverse altitudini intorno alla Terra, fornisce una grande quantità di informazioni che aiutano a comprendere chiaramente come i fenomeni oceanici, terrestri ed atmosferici influenzino la nostra vita di tutti i giorni.

Infatti il modo migliore per conoscere  il nostro pianeta è osservarlo dallo spazio. In questa visita si scoprirà come i satelliti dell'ESA osservano la Terra e perché il telerilevamento sta diventando sempre più importante per l'uomo.A questo scopo l'ESRIN presenterà un ricco programma sulle attività spaziali europee, mostrando ai visitatori animazioni in 3D dei satelliti, esperimenti interattivi e immagini del nostro pianeta dallo spazio. 

L'astronauta dell'ESA Paolo Nespoli
L'astronauta dell'ESA Paolo Nespoli

L'astronauta dell'ESA Paolo Nespoli, che ha preso parte, tra le altre, ad una missione di sei mesi nello spazio tra dicembre 2010 e maggio 2011, presenterà "Oltre il cielo: l'avventura umana nello spazio". Attraverso immagini e filmati presi dallo spazio, che nel frattempo si sono arricchiti nei contenuti, l'astronauta  ci mostrerà aspetti della vita di tutti i giorni a bordo della Stazione Spaziale Internazionale, compresi esperimenti, attività educative, lavori di riparazione ed esercizi di allenamento ed ovviamente ci parlerà della sua esperienza durante la sopra menzionata missione di lunga durata, MagISStra.

Musica e cibo spaziali

Cibo spaziale
Cibo spaziale

Nello Space Rock Caffè, area ristorazione adibita per l'occasione, il pubblico sceglierà la sua canzone preferita da una lista predefinita, e attraverso la musica apprenderà l'astronomia e le scienze spaziali.

Nella stessa area, l'italiana Argotec sarà presente per promuovere la tematica della vita e l'importanza della nutrizione nel volo spaziale.

Dopo un breve cenno alla storia ed evoluzione del cibo spaziale, l'attività, caratterizzata da una elevato grado di interattività mediante l'uso costante di immagini e video, sarà volta a mettere in evidenza l'importanza della nutrizione sulle performance e lo stato psico-fisico degli astronauti durante le loro missioni spaziali. A tal fine, gli istruttori di Argotec passeranno ad introdurre la vita a bordo della ISS e tutte quelle attività quotidiane che caratterizzano la giornata tipo degli astronauti. Il pubblico quindi avrà l'opportunità di trovare risposta alle molteplici domande e curiosità circa la vita nello spazio (e.g. come si dorme nello spazio?, come ci si lava sulla ISS?, come si fa sport sulla ISS?, ecc.). Si passerà poi a mettere in evidenza come il cibo spaziale preparato da Argotec per la Missione "Futura" di Samantha Cristoforetti sia prodotto al fine di soddisfare stringenti requisiti: di performance, di gusto e sana alimentazione, di confezionamento, nutrizionali, ecc. Infine verranno presentati campioni di cibo della dispensa di bordo dell’astronauta italiana, frutto di più di due anni di ricerche nell'ambito della nutrizione spaziale.

Nel corso di tale attività, inoltre, al pubblico sarà offerta la possibilità per gli adulti di comprare e consumare alcuni cibi ed una selezione di herbal teas del menù spaziale creato da Argotec per l'astronauta Samatha Cristoforetti.

Star & Space Party

"Come riuscire a staccare gli occhi dal telescopio? Dalle macchie solari? Dalle sue protuberanze? Dall'eleganza di una stella doppia? E' questo il dilemma che vi troverete ad affrontare in questa sessione a cura dell'ATA (Associazione Tuscolana di Astronomia). In questa sessione gli ospiti saranno guidati nella visione e nella comprensione del Sole e delle sua violenta attività. In serata osserveranno una selezione di oggetti interessanti del nostro cielo accompagnati dalle spiegazioni sulla loro natura e sulla loro esplorazione."

Aperitivo Scientifico a Frascati – 23 Settembre

Fuori dall'evento di visita dello stabilimento, durante la settimana della scienza, ESA-ESRIN sarà presente a Frascati all'Aperitivo Scientifico che si terrà il 23 settembre in largo donatori di sangue. L'appuntamento è dalle 21:00 alle 22:00 con l'incontro dal titolo "Osservare la Terra dallo spazio: una nuova era per il monitoraggio, la comprensione e la gestione del nostro pianeta - Pierre-Philippe Mathieu".

Con il recente lancio di Sentinel-1, il primo della serie dei satelliti operativi per l'Osservazione della Terra sviluppati dall'Agenzia spaziale Europea (ESA) nel quadro dell'iniziativa Europea Copernicus, l'Europa è entrata in una nuova era per lo sviluppo e lo sfruttamento dei dati sull'osservazione terrestre. Questa crescente capacità europea riguardo al monitoraggio globale dell'ambiente, combinata con i rapidi progressi delle moderne tecnologie di  Information and Communication, consente agli scienziati di ottenere nuovi indizi su come oceani, atmosfera, criosfera e  suolo operano ed interagiscono come parte di un Sistema Terra integrato.

Affronteremo e osserveremo alcuni esempi di missioni ESA per l'Osservazione della Terra e comprenderemo il modo in cui i risultati scientifici consentono di prendere decisioni importanti riguardo ai rischi ambientali e allo sfruttamento sostenibile delle risorse naturali.

Informazioni utili

Durante la visita potrete fare foto, e nell'intervallo tra le attività sarà possibile comprare snack, panini e acqua.  Al fine di facilitare l'ingresso, i visitatori dovranno portare con sè la stampa della conferma della prenotazioneche riceveranno via e-mail da Frascati Scienza ed un documento valido di riconoscimento. Si prega di arrivare all'ingresso dell'ESRIN 15 minuti prima dell'inizio di ogni sessione, 15:45 per la prima sessione, 19:45 per la seconda sessione.

Chi desidera acquistare del cibo astronauti, è pregato di portare con se contanti in tagli piccoli (5-10 euro) onde evitare file per dare il resto. L'acquisto sarà possibile solo per i visitatori maggiorenni. 

Parcheggio gratuito durante l'evento per tutti i visitatori che arrivano in macchina nel Parcheggio di fronte alla Stazione Tor Vergata, a soli 100 metri dall'ingresso dell'ESRIN.

Conformemente agli articoli 96 e 97 della legge sul diritto d'autore (Legge 22 aprile 1941 n. 633), relativi alla riproduzione, esposizione o messa in commercio di immagini personali, l'evento Notte dei Ricercatori ad ESRIN del 26 settembre 2014 è un evento svolto in pubblico a fini scientifici, didattici e culturali.

Related Links

Related Links