Agency

Samantha in partenza per la Stazione Spaziale

21/11/2014 3913 views 15 likes
ESA / Space in Member States / Italy
Terry, Anton e Samantha
Terry, Anton e Samantha

L'astronauta dell'ESA Samantha Cristoforetti è pronta a partire per la sua missione di cinque mesi sulla Stazione Spaziale Internazionale. Lascerà la Terra domenica dalla base di lancio di Baikonour, Kazakistan, insieme all'astronauta della NASA Terry Virts ed al cosmonauta Anton Shkaplerov della ROSCOSMOS.

Samantha è stata assegnata alla missione Futura due anni fa ed ha viaggiato in tutto il mondo per addestrarsi su tutti gli elementi della macchina più complessa mai costruita: la Stazione Spaziale Internazionale. Ha imparato come manovrare i bracci robotici della Stazione, come far fronte ad ogni tipo di emergenza e come eseguire gli esperimenti scientifici di cui si occuperà gli scienziati a Terra.

Samantha e la tuta Sokol
Samantha e la tuta Sokol

Gli ultimi ostacoli per Samantha ed i suoi compagni di equipaggio sono stati superati, compresi gli esami finali di qualificazione al volo con la Soyuz che li porterà nello spazio e un periodo di quarantena di due settimane per evitare di portare a bordo della Stazione Spaziale "passeggeri" non graditi.

Il prossimo astronauta ESA a dirigersi nello spazio, Andreas Mogensen, ha effettuato la quarantena con Samantha per provare l'esperienza dei preparativi di lancio in vista della sua stessa missione di 10gg., denominata "iriss".

La scorsa settimana Samantha, Anton e Terry hanno visitato la navetta spaziale per l'ultima volta prima del lancio ed hanno effettuato un controllo finale sulle tute protettive che indosseranno durante il viaggio nello spazio.

Diversi modelli delle navette spaziali Soyuz hanno volato per quasi cinque decadi e molte tradizioni si sono sviluppate attorno a questi voli. Questa settimana l'equipaggio internazionale ha piantato un albero su un viale del Kazakistan con alberi piantati da ciascun astronauta prima del proprio lancio. Domenica, prima di partire, Samantha firmerà la porta del "cosmomaut hotel".

Nonostante l'età, la Soyuz è stata aggiornata e migliorata continuamente ed in meno di sei ore porterà l'equipaggio alla loro nuova casa, che orbita a 400Km sopra la Terra.

Per arrivarci così rapidamente, gli astronauti della Spedizione 42/43 saranno lanciati dal razzo Soyuz ad una velocità di 28.800 Km/h accelerando in media di 50/km ogni secondo per i primi nove minuti dopo il lancio.

Condividere l'esperienza

Samantha è felice di condividere il volo con i suoi follower e promette di fare del suo meglio per rispondere alle domande durante il soggiorno a bordo della Stazione Spaziale. L'astronauta italiana ha raccontato il suo addestramento in un logbook e continuerà a scrivere della sua vita nello spazio.

Seguite il lancio in diretta domenica sera attraverso la pagina web ESA. Il lancio è previsto alle 21:59 (20:59GMT) e l'aggancio alla ISS alle 03:59 (02:59 GMT) del 24 novembre.

Seguite Samantha dalla pagina samanthacristoforetti.esa.int

Related Links