Space for Kids

Kids (it)
L'Universo
Vita nello Spazio
Tecnologia
Terra
 
 
lab
fun
news
Vettori
FLPP artist view
 

I lanciatori del futuro

L'ESA ha investito più di 2 miliardi di euro per migliorare e ampliare lo spazioporto europeo di Kourou. L'ESA possiede le strutture di lancio e gli impianti industriali della base.

Lo spazioporto di Kourou viene sempre ristrutturato quando si inaugurano nuovi lanciatori. Dal 1997, lo spazioporto è stato utilizzato principalmente per l'Ariane-5 ad alta portanza. La zona di lancio ELA-3 è stata ampliata in modo da potere rifornire gli stadi superiori di Ariane-5 quando il razzo si trova sulla piattaforma di lancio. L'ESA e Arianespace hanno inoltre costruito un nuovo complesso per il controllo dei satelliti in partenza. La struttura può contenere i Veicoli di Trasferimento Automatizzati da 20 tonnellate che vengono lanciati verso la Stazione Spaziale Internazionale.

Ad Ariane-5 si sono poi aggiunti altri due lanciatori. Il primo dei piccoli razzi europei Vega è partito da Kourou il 13 febbraio 2012. L'ESA ha speso 45 milioni di euro per adattare la vecchia zona di lancio di Ariane-1 (ELA-1) per questo utilizzo. L'area è ora nota come ZLV (‘Zone de Lancement Vega’ in francese).

Un altro nuovo complesso di lancio è stato costruito per il razzo a media portanza russo Soyuz, che ha iniziato a volare da Kourou nel 2011. Il sito dedicato a Soyuz, chiamato ELS (‘Ensemble de Lancement Soyouz’ in francese), si trova 13 km a nord-ovest del sito di lancio di Ariane-5. Comprende un nuovo edificio per l'assemblaggio dei razzi, un centro di controllo e una piattaforma di lancio.

Copyright 2000 - 2014 © European Space Agency. All rights reserved.