Kids (it)
L'Universo
Vita nello Spazio
Tecnologia
Terra
 
 
lab
fun
news
 
Protezione della natura

Zanzare e malaria

Ogni anno muoiono di malaria da 1 a 2 milioni di persone. Questa malattia mortale viene diffusa dalle persone infette alle persone sane attraverso zanzare. Quando una zanzare punge qualcuno, gli trasmette un parassita nel flusso sanguigno. Esistono farmaci contro questa malattia, ma spesso sono troppo costosi per molti paesi africani o in altre parti del mondo.

Sebbene oggi la maggior parte delle vittime sia nei paesi poveri, la malaria era in passato diffusa anche in Europa. Alcuni scienziati pensano che il riscaldamento globale potrebbe consentire la ricomparsa della malaria nel nostro continente.

Il problema potrebbe peggiorare se non verranno scoperti nuovi mezzi per combattere la malattia. Fortunatamente, la tecnologia spaziale può darci una mano per sconfiggere questa malattia mortale.
Il segreto è sviluppare sistemi di pre-allarme per la malaria. Per far questo, bisogna conoscere meglio le condizioni che si verificano allo scoppio di un'epidemia.

Con l'aiuto dei dati inviati dai satelliti, gli scienziati stanno iniziando ad ottenere mappe dettagliate delle precipitazioni piovose, della temperatura, dell'acqua di superficie e della copertura vegetale. Tutti questi fattori influenzano il ciclo di riproduzione delle zanzare e quindi il loro numero.

Le piogge più abbondanti e le temperature elevate, ad esempio, favoriscono la proliferazione delle zanzare aumentando i casi di malaria. Scoprendo dove e quando inizia a diffondersi la malaria, gli scienziati potranno prevedere le epidemie future.
Copyright 2000 - 2011 © European Space Agency. All rights reserved.