Kids (it)
L'Universo
Vita nello Spazio
Tecnologia
Terra
 
 
lab
fun
news
 
Pianeti e satelliti

Il radar MARSIS misura i ghiacci di Marte

Bright lower echo from Mars’ south-polar layered deposits,
MARSIS misura i ghiacci su Marte

Marte viene spesso considerato un mondo arido coperto da deserti. In realtà il pianeta rosso, come la Terra, ha due vaste calotte di ghiaccio ai poli nord e sud. Se gli uomini dovranno vivere su Marte un giorno, è importante sapere quanta acqua ghiacciata è contenuta in questi strati glaciali. Ed è proprio questo quello che ha scoperto MARSIS, il radar a bordo della sonda orbitante Mars Express dell'ESA.

Per misurare lo spessore dello strato di ghiaccio al polo sud, il radar invia segnali invisibili sulla sua superficie e ne registra gli echi. In questo modo è in grado di "vedere" attraverso gli strati fino al fondo del ghiaccio. MARSIS ha suddiviso i depositi di ghiaccio e polvere che coprono il polo in più di 300 "fette" o sezioni.
Thickness of Mars' South Polar Layered Deposits
La calotta del polo sud
Così ora sappiamo che lo spessore della calotta del polo sud può arrivare fino a 3,7 km. Se tutto quel ghiaccio si sciogliesse, l'intero pianeta sarebbe sommerso da un mare profondo circa 11 metri. Malgrado il peso di questo massiccio strato di ghiaccio, la roccia sottostante non si è abbassata, dimostrando, così, di essere più rigida della crosta terrestre.

Dai continui studi effettuati con il radar, si è visto che la calotta del polo nord è spessa circa 1,8 km. Gli strati sottili di acqua ghiacciata e polvere su entrambi i poli sembrano essere causati da cambiamenti del clima stagionali e a lungo termine. Anche se oggi le calotte polari contengono la maggior parte dell'acqua nota su Marte, é possibile che molto tempo fa, in altri punti del pianeta, ci sia stata acqua sufficiente per ospitare la vita.

printer friendly page
 
Copyright 2000 - 2011 © European Space Agency. All rights reserved.