Kids (it)
L'Universo
Vita nello Spazio
Decollo
Lo Spazio Utile
Terra
 
 
lab
fun
news
 
Orbite
Changing seasons on Saturn
Immagini di Hubble dei cambiamenti stagionali su Saturno

Oltre la Terra

La maggior parte dei veicoli spaziali viene messa in orbita attorno alla Terra. Ma questo non è sempre il luogo ottimale per i satelliti scientifici che esplorano l'Universo.

Il telescopio spaziale Hubble segue ad esempio un'orbita circolare a 600 km al di sopra del suolo, inclinato di 28,5 gradi rispetto all'equatore. Questa orbita terrestre semplifica le operazioni di riparazione e assistenza dell'osservatorio. Tuttavia, la Terra e la Luna ostruiscono gran parte del cielo.

Il telescopio spaziale James Webb, che sostituirà Hubble, funzionerà da una distanza ancora maggiore. Sarà infatti portato in un'orbita stabile al cosiddetto punto L2 di Lagrange, a 1,5 milioni di chilometri, sul lato notturno della Terra.
L2 è uno dei cinque 'punti di Lagrange' della terra. In questi punti, l'attrazione della Terra, della Luna e del Sole si annullano, quindi è facile mantenere un satellite nella stessa posizione.

Altri satelliti, come l'osservatorio SOHO dell'ESA, devono rimanere puntati verso il Sole per tutto il tempo. Questo veicolo spaziale è posizionato in corrispondenza del punto L1 di Lagrange, a 1,5 milioni di km dalla Terra, rivolto verso il sole.

Poiché in L1 la gravità della Terra e del Sole si bilanciano, SOHO può librarsi tra di essi tutto il tempo senza utilizzare molto carburante.
printer friendly page
Orbite
Apri gli occhi
Quiz
 
Copyright 2000 - 2011 © European Space Agency. All rights reserved.