Space for Kids

Kids (it)
L'Universo
Vita nello Spazio
Tecnologia
Terra
 
 
lab
fun
news
Vettori
SMART-1 liftoff
 

Decollo dal Sud America

Negli ultimi 30 anni, tutti i missili europei sono stati lanciati dalla base di Kourou in Sud America. Ma perché l'Europa ha scelto una base di lancio all'altro capo del mondo?

La ricerca di un nuovo sito è iniziata negli anni '60, quando la Francia rinunciò alla sua base di lancio nel deserto dell'Algeria.

L'Agenzia spaziale francese scelse un punto in zona costiera sul limitare della giungla nella Guyana francese. Il nuovo sito era nei pressi di un villaggio di pescatori, Kourou, e non lontano dal vecchio penitenziario dell'Isola del Diavolo. Kourou era a migliaia di chilometri dall'Europa e si dovette costruire tutto da zero. Il posto presentava tuttavia tre importanti vantaggi.
I lanci sarebbero avvenuti lontano dalle aree abitate. Si potevano lanciare i missili con sicurezza sul mare aperto sia verso Est che verso Nord. Gli stadi sganciati dei missili sarebbero caduti nell'oceano senza causare problemi. Inoltre, si potevano facilmente lanciare i satelliti in orbita polare ed equatoriale.
Lo spazioporto dell'Europa è infatti molto vicino all'equatore. Trae vantaggio dall'effetto fionda dovuto alla rapida rotazione della Terra all'equatore, che fornisce una spinta gratuita di 1.650 chilometri all'ora in direzione est per tutti i missili lanciati nelle vicinanze. In questo modo si può ridurre la quantità di carburante da trasportare e lanciare così satelliti più pesanti.
Copyright 2000 - 2013 © European Space Agency. All rights reserved.