Space for Kids

Kids (it)
L'Universo
Vita nello Spazio
Tecnologia
Terra
 
 
lab
fun
news
Comete e meteore
Asteroids come in many shapes and sizes
Gli asteroidi possono avere diverse forme e dimensioni

Esplorazione degli asteroidi

La maggior parte degli asteroidi sono così piccoli e così distanti che possiamo vederli solo come piccoli puntini luminosi. Gli asteroidi vengono individuati per il loro movimento rispetto alle 'stelle fisse' del cielo notturno. Si può scoprire di più su di loro usando grossi telescopi per studiare la luce che riflettono.

Tuttavia, nemmeno il telescopio spaziale Hubble è in grado di dirci molto su di loro. Uno degli asteroidi più interessanti è Vesta, ricco di metalli. Le immagini di Hubble mostrano un corpo rotondeggiante con un grande cratere da impatto.
Alcuni degli asteroidi che sfiorano la Terra sono stati studiati con il radar. Gli echi radar vengono captati da potenti radiotelescopi e utilizzati per individuarne forma e dimensioni.
Alcuni asteroidi sono stati studiati più a fondo da un satellite. Le immagini mostrano oggetti pieni di crateri, formatisi a seguito di collisioni nel corso di miliardi di anni.

Nel 2000, NEAR Shoemaker è stato il primo satellite a orbitare attorno a un asteroide. Il satellite ha terminato la propria vita con uno storico atterraggio su Eros, uno degli asteroidi più grandi vicini alla Terra.

Anche la sonda Rosetta dell'ESA è passata accanto a due asteroidi della fascia principale - Steins and Lutetia - nel suo percorso verso una cometa. Con un diametro di circa 130 chilometri, Lutetia è l'asteroide più grande mai visitato da una sonda spaziale. L'ESA sta inoltre studiando metodi per cambiare la rotta di un asteroide che eventualmente dovesse dirigersi verso la Terra.

Nel 2000, NEAR Shoemaker è stato il primo veicolo spaziale ad orbitare attorno a un asteroide, concludendo la propria esistenza con uno storico atterraggio su Eros.
Copyright 2000 - 2014 © European Space Agency. All rights reserved.