Space for Kids

Kids (it)
L'Universo
Vita nello Spazio
Tecnologia
Terra
 
 
lab
fun
news
Stazioni spaziali
The Automated Transfer Vehicle
La navetta ATV

Il veicolo spaziale per rifornimenti dell'ESA

La Stazione Spaziale Internazionale (ISS) è come un'isola circondata da un mare freddo e inospitale. Senza rifornimenti regolari dalla Terra, le persone del suo equipaggio sarebbero come dei moderni Robinson Crusoe: naufraghi lontani da casa.

Al momento, gli astronauti non sono in grado di coltivare cibo in orbita, quindi devono fare affidamento su rifornimenti che arrivano a diversi mesi di distanza l'uno dall'altro.
Fino a poco tempo fa, tutto il cibo, l'acqua, l'aria e i ricambi necessari all'equipaggio venivano portati dallo Shuttle statunitense e dalle navette automatiche russe Progress. Oggi questi veicoli sono stati sostituiti dal Veicolo di Trasferimento Automatizzato (ATV) dell'ESA che ha compiuto il proprio volo inaugurale nel 2008. Dedicato a Jules Verne, il famoso scrittore di fantascienza francese, l'ATV si è agganciato alla ISS il 3 aprile. Una volta completata la sua missione, è stato inviato nell'atmosfera dove è bruciato il 29 settembre.
Ogni ATV viene lanciato su un razzo europeo Ariane 5. Il volo verso la ISS dura di solito cinque giorni.
The Automated Transfer Vehicle
 
La navetta ATV da 20 tonnellate trasporta sino a 8 tonnellate di rifornimenti, carburante, esperimenti e doni per l'equipaggio. Durante i sei mesi di aggancio alla ISS, il suo motore può essere attivato per alzare l'orbita della Stazione. In questo modo, la ISS viene mantenuta a un'altezza di sicurezza di circa 320 km, ben al di sopra dell'atmosfera terrestre.

Alla fine della sua vita utile, l'ATV diventa un veicolo per il trasporto di rifiuti a perdere. Caricato con un massimo di 6,3 tonnellate di rifiuti, viene inviato a bruciare in atmosfera.

printer friendly page
 
Copyright 2000 - 2014 © European Space Agency. All rights reserved.