Space for Kids

Kids (it)
L'Universo
Vita nello Spazio
Tecnologia
Terra
 
 
lab
fun
news
Stazioni spaziali
Luca Parmitano arrives at Space Station
Luca Parmitano arrives at Space Station

L'astronauta dell'ESA Luca Parmitano raggiunge la Stazione Spaziale

30 Maggio 2013
Una navetta Soyuz ha trasportato con successo l'astronauta dell'ESA Luca Parmitano e i suoi compagni di equipaggio nel luogo in cui vivranno e lavoreranno per i prossimi cinque mesi.

Lanciata il 28 maggio alle 22:31, la Soyuz TMA-09M ha raggiunto l'orbita nove minuti più tardi. Dopo avere percorso quattro orbite terrestri e compiuto una serie di manovre, la Soyuz ha agganciato il modulo Rassvet della Stazione cinque ore e 46 minuti dopo il lancio.

Questo è solo il secondo volo compiuto in così breve tempo: un viaggio otto volte più veloce rispetto ai precedenti della durata di due giorni. Luca è il primo ingegnere di volo europeo a volare da copilota sulla Soyuz per questa missione di avvicinamento rapido.

Expedition 36/37 crew
Expedition 36/37 crew
Con Luca hanno viaggiato il comandante russo della Soyuz Fyodor Yurchikhin e l'astronauta della NASA Karen Nyberg. Tutti e tre faranno parte dell'equipaggio dell'Expedition 36/37 come ingegneri di volo a bordo della Stazione. La missione di Luca si chiama 'Volare' per simboleggiare la ricerca di nuove frontiere e opportunità di scoperta.
Soyuz docks with Space Station
Soyuz docks with Space Station
La Soyuz ha attraccato come previsto alle 04:17 del 29 maggio e il portello della nuova casa nello spazio degli astronauti si è aperto alle 06:14. Il nuovo equipaggio è stato accolto a bordo dal comandante della Stazione Pavel Vinogradov di Roscosmos e dai membri dell'equipaggio Alexander Misurkin di Roscosmos e Chris Cassidy della NASA.

I nuovi arrivati hanno ora una settimana di tempo per adattarsi alla particolare sensazione di vivere in assenza di peso. Poi Luca inizierà l'intenso programma di attività che l'attende per i 166 giorni della sua permanenza sull'avamposto in orbita.

printer friendly page
 
Copyright 2000 - 2014 © European Space Agency. All rights reserved.