Kids (it)
L'Universo
Vita nello Spazio
Tecnologia
Terra
 
 
lab
fun
news
 
Protezione della natura
 

Osservazione dei gorilla

I gorilla di montagna sono parenti molto stretti dell'uomo. La caccia e la distruzione delle foreste, tuttavia, stanno minacciando questa specie che rischia l'estinzione.

Oggi sopravvivono solo poche centinaia di esemplari di questi magnifici animali nell'Africa centrale. Anche se le foreste in cui vivono sono ora aree protette, i gorilla sono ancora in pericolo.

Il protrarsi dell'instabilità politica nella zona ha spinto numerosi profughi a cercare rifugio nelle montagne. Questo ha portato alla caccia di frodo e al disboscamento della foresta.

Per aiutare gli animali, l'ESA ha partecipato ad un progetto internazionale chiamato "Build Environment for Gorilla" (Costruire un ambiente per i gorilla - BEGo). Anche l'UNESCO (l'Organizzazione delle Nazioni Unite per l'Educazione, la Scienza e la Cultura) ha partecipato a questo progetto.
I dati satellitari permettono di sorvolare virtualmente le aree dove vivono i gorilla
Tra il 2002 e il 2005, satelliti come ERS-2 ed Envisat hanno fornito immagini ed altre informazioni ai gruppi che si occupano della salvaguardia della natura e ai funzionari locali. Le immagini hanno evidenziato i cambiamenti nell'utilizzo del territorio nelle estese aree remote dove vivono i gorilla.

Combinando i dati dei satelliti con le osservazioni fatte a terra è stato possibile creare mappe e modelli tridimensionali del paesaggio.

Le osservazioni dallo spazio hanno inoltre consentito di creare le prime mappe dettagliate dei diversi tipi di alberi. I ricercatori potranno così scoprire qualcosa in più su come i gorilla utilizzano la foresta, spostandosi da un posto all'altro. Comprendendo le abitudini di questi animali è più facile per le autorità proteggerli.
Copyright 2000 - 2011 © European Space Agency. All rights reserved.