Space for Kids

Kids (it)
L'Universo
Vita nello Spazio
Tecnologia
Terra
 
 
lab
fun
news
Storia dell'Universo

Il buco nero si risveglia e fa uno spuntino!

9 Aprile 2013
Loading...

Gli astronomi hanno di recente assistito al risveglio di un buco nero che, dopo un lungo sonno, si è destato e ha fagocitato un oggetto di piccola massa – una nana bruna o un pianeta gigante – che gli si era avvicinato. Un evento simile vedrà presto protagonista il buco nero posto al centro della nostra galassia, la Via Lattea.

La scoperta di quest'avvenimento, che ha avuto luogo in una galassia lontana 47 milioni di anni luce, è stata effettuata dall'osservatorio spaziale dell'ESA, Integral. Gli astronomi stavano studiando un'altra galassia quando hanno notato un'intensa emissione di luce a raggi X. "L'osservazione era del tutto inattesa trattandosi di una galassia rimasta inattiva per almeno 20-30 anni" ha affermato Marek Nikolajuk dell'Università di Bialystok, in Polonia.

Si ritiene che il buco nero abbia una massa circa 300.000 volte superiore a quella del nostro Sole. E pare che gli piaccia giocare con le sue prede: il modo in cui il bagliore si è propagato e poi è svanito mostra che ha impiegato 2-3 mesi per ingoiare completamente l'oggetto!

Quanto accaduto in questa galassia lontana può essere considerato un assaggio di ciò che farà il buco nero supermassivo posto al centro della nostra Via Lattea forse proprio nel corso di quest'anno. Stavolta sul menù non ci sono nane brune né pianeti ma una nube di gas, pari a qualche volta la massa della Terra, che si sta avvicinando al buco nero e si prevede che presto ne verrà ingoiata.

printer friendly page
Piú informazioni
 
Copyright 2000 - 2013 © European Space Agency. All rights reserved.