Space for Kids

Kids (it)
L'Universo
Vita nello Spazio
Tecnologia
Terra
 
 
lab
fun
news
Stazioni spaziali
Artist's impression showing ISS
 

Elementi europei

Oltre al laboratorio Columbus, l'ESA fornisce un numero di parti fondamentali per la Stazione Spaziale Internazionale (ISS).

Tra quelle già consegnate ci sono:



  • il sistema di gestione dei dati che controlla la parte di costruzione russa della ISS
  • il compartimento di microgravità utilizzato per gli esperimenti nel laboratorio americano Destiny
L'ESA ha inoltre concordato di costruire due 'nodi', che funzioneranno come corridoi di collegamento fra moduli diversi, portelli di attracco e stive supplementari.
European Robotic Arm
Il braccio robotico europeo
L'ESA ha inoltre costruito due ''nodi'' che fungono da corridoi collegando diversi moduli e forniscono portelli di attracco e stive supplementari. Il nodo 2 (Harmony) è stato portato sulla ISS nell'ottobre 2007. È il punto di attacco del laboratorio dell'ESA Columbus e del laboratorio giapponese Kibo. Il nodo 3 (Tranquility) ha raggiunto la Stazione a bordo dello Shuttle Endeavour nel febbraio 2010. Contiene un sistema di supporto vitale, attrezzi ginnici e una toilette.

L'osservazione delle stelle e la fotografia terrestre sono state enormemente facilitate con l'aggiunta della Cupola dell'ESA al nodo 3. Il modulo presenta sette delle più grandi finestre mai utilizzate nello spazio: gli astronauti hanno una vista magnifica della Stazione e dell'universo attorno ad essa.
Il braccio robotico europeo da 11,3 metri – sviluppato con l'aiuto della Russia – verrà agganciato all'esterno della Stazione. Costruito con sette snodi, sarà in grado di trasportare gli astronauti e attrezzature particolarmente ingombranti durante le uscite nello spazio. Potrà inoltre spostarsi tra le diverse basi sulla Stazione.
printer friendly page
 
Copyright 2000 - 2014 © European Space Agency. All rights reserved.