Space for Kids

Kids (it)
L'Universo
Vita nello Spazio
Tecnologia
Terra
 
 
lab
fun
news
Cambiamento del clima
I satelliti dell’ESA sorvegliano il nostro pianeta

I satelliti sorvegliano i cambiamenti climatici della Terra

12 Giugno 2017
L’anno scorso, le temperature sulla Terra hanno raggiunto i valori più alti mai toccati da quando si è iniziato a misurarle. Potrebbe sembrare una buona notizia – è sempre bello quando fuori c’è un piacevole tepore – ma purtroppo è un segnale di come il nostro clima stia cambiando. I satelliti che orbitano intorno alla Terra ci aiutano a sorvegliare questi cambiamenti e a studiare esattamente le loro cause.

Il cambiamento climatico è un grande problema per gli abitanti della Terra. Ad esempio, l’aumento delle temperature sta facendo sciogliere i ghiacci nella regione artica, causando l’innalzamento del livello degli oceani di circa 3 mm l’anno. Può sembrare poco, ma con il passare del tempo i mari potrebbero sommergere intere città e far scomparire completamente molte isole.

(Questo video spiega le cause dell’innalzamento del livello del mare)

Poiché l’innalzamento del livello dei mari è una conseguenza pericolosa del cambiamento climatico, stiamo usando i satelliti per mappare questo livello nelle varie regioni del pianeta. I satelliti ci aiutano anche a capire da dove proviene l'acqua che sta provocando questo innalzamento. Una delle cause principali è lo scioglimento dei ghiacciai e delle banchise. Occorre inoltre considerare che l’acqua, riscaldandosi, si espande, e questo accentua ulteriormente l’innalzamento del suo livello.

Il controllo dei mari non è l’unica ragione per cui è utile osservare la Terra dallo spazio. I satelliti ci permettono di monitorare anche i gas a effetto serra, i livelli di ozono, l'umidità dei terreni e molti altri fattori! Raccogliere grandi quantità di dati è il primo passo per eseguire buoni studi scientifici, ed è anche il modo migliore per prendere decisioni sagge sul cambiamento climatico.

L'aumento delle temperature può causare lo scioglimento delle banchise
Purtroppo c’è un problema nell’uso dei satelliti per lo studio del clima. Gli scienziati che studiano la Terra hanno bisogno di dati che coprano periodi piuttosto lunghi – possibilmente almeno 30 anni! – per confermare che i cambiamenti si stiano realmente verificando. I satelliti, tuttavia, non sono progettati per operare nello spazio in tempi così lunghi. La tecnologia continua a migliorare e periodicamente vengono realizzati e lanciati nuovi satelliti in sostituzione di quelli più vecchi, ma questo ricambio può creare qualche “area vuota” nel nostro monitoraggio della Terra.
I satelliti Sentinel ci permettono di seguire con grande precisione i cambiamenti della Terra
Per risolvere questo problema, l’ESA ha creato la Climate Change Initiative – abbreviata in CCI – per riunire tutte le informazioni raccolte e fornirci un quadro il più possibile completo sul modo in cui la Terra sta cambiando. Questo ci permetterà di registrare i dati con grande accuratezza per lunghi periodi di tempo. Ebbene, i dati raccolti nell’ambito della CCI contengono prove inconfutabili del cambiamento climatico della Terra.

Cosa pensate che dovremmo fare per tutelare meglio il nostro pianeta e ridurre gli effetti del cambiamento climatico?

Curiosità: l’ESA ha creato un libro digitale sui satelliti e sul cambiamento climatico, che potete scaricare gratuitamente sui vostri iPad e i vostri tablet Android

printer friendly page
 
Copyright 2000 - 2017 © European Space Agency. All rights reserved.