A spasso sulla Luna

La luna vista dalla Terra
11 Novembre 2008

Avete mai sognato di camminare sul grigio suolo della Luna, di tirare qualche colpo a golf e finire la giornata guardando la Terra silenziosamente tramontare all’orizzonte? Allora venite al prossimo Knowledge Day ad ESRIN il 14 Novembre e vedrete se i vostri sogni sono realistici.

Oltre a poter camminare sulla Luna e giocare a golf – cose che hanno già fatto gli astronauti di Apollo – lo potreste fare su terreni più colorati di quanto non vi aspettiate: visto da una distanza più ravvicinata, infatti, il suolo lunare di regolite può apparire molto variopinto.

Guardare la Terra tramontare sotto l’orizzonte della Luna, invece, rimarrà un sogno, poiché la Terra vista dalla Luna resta sempre più o meno nello stesso punto del cielo, salvo se la si guarda dai poli nord e sud della Luna: da questi punti, infatti, è possibile vedere la Terra scendere sotto l’orizzonte in seguito ad una variazione anche minima della sua posizione nel cielo.

The lunar north pole - SMART-1 mosaic
Il polo nord lunare - mosaico di immagini ottenute da SMART-1

Provare la sensazione di camminare sulla Luna, al contrario, è possibile anche senza lasciare la Terra: si può farlo con un ‘semplice’ volo parabolico. Potete trovare, poi, un paesaggio lunare sulla montagna più alta di Spagna, così come un giorno potreste trovare un giardino Zen terrestre progettato da un artista giapponese sulla Luna.

Tutti questi aspetti della Luna, e molti altri, saranno presentati al prossimo Knowledge Day in ESRIN il 14 novembre, esattamente un giorno dopo il plenilunio. Oltre a presentare alcuni lati meno conosciuti della Luna, durante l’evento saranno presentati tre progetti che hanno a che fare con la Luna, progettati dall’ESA o in cui l’ESA è coinvolta: la missione lunare SMART-1 dell’ESA, la missione lunare indiana Chandrayaan -1 e la Sfida di Robotica Lunare dell’ESA.

Robot David
Robot David

Potrete vedere in azione i due rover robotici italiani provenienti da Pisa che hanno partecipato alla sfida e, grazie alla presenza dei migliori specialisti di Luna dell’ESA –presenti in occasione del simposio ESLAB ‘’Cataclismi Cosmici e Vita’’ organizzato ad ESRIN dal 10 al 14 novembre – riceverete informazioni di prima mano, comprese quelle sulla nuova ‘’ Dichiarazione Lunare di Cape Canaveral’’ fatta il 31 ottobre 2008 dal Gruppo di Lavoro per l’Esplorazione Lunare Internazionale.

Robot pESApod
Robot pESApod

Durante l’evento, poi, vi presenteremo il più giovane ‘’uomo a passeggio sulla Luna’’ che ci sia sulla Terra: un ragazzo italiano di 11 anni che due mesi fa ha partecipato ad un volo parabolico lunare. Vi parleremo anche della scoperta fatta qui nel Lazio da Guglielmo Marconi relativa alla Luna che può essere usata come un mezzo di comunicazione. La serata si concluderà con una sessione pratica di osservazione lunare all’aperto e saranno disponibili anche cibo e bevande.

L’evento ‘’Fly me to the Moon’’ avrà luogo venerdì 14 novembre presso ESA-ESRIN, a Frascati (Roma), in Via Galileo Galilei ed avrà inizio alle ore 15:00 fino alle 21:00. ESA-ESRIN si trova a pochi passi dalla stazione ferroviaria di Tor Vergata sulla linea Roma Termini-Cassino.

La partecipazione è libera e se siete interessati a prendere parte all’evento, potete contattare per la registrazione Ivan Balenzio, dell’Ufficio Comunicazione di ESA/ESRIN, a:

Ivan .Balenzio@esa.int
tel: +39 06 941 80 953.

Potete trovare il programma dettagliato dell’evento cliccando qui

Copyright 2000 - 2014 © European Space Agency. All rights reserved.