Aggiornamento sulla Missione Marco Polo – Fase di aggancio e ingresso

Roberto Vittori enters the ISS
Vittori entra nella Stazione Spaziale
30 Aprile 2002

L’aggancio della navicella Soyuz TM-34 alla Stazione Spaziale Internazionale è stato completato oggi con successo senza interventi manuali alle ore 09.55 CEST (07.55 GMT).

Alle 11.25 (09.25 GMT), all’apertura del portellone e all’ingresso è seguito l’incontro fra l’equipaggio della Soyuz e Expedition 4, equipaggio della Stazione Spaziale Internazionale.

Gidzenko, Vittori and Shuttleworth on board the ISS
Gidzenko, Vittori e Shuttleworth nell'ISS

Alle 11.31 (09.31 GMT), ha preso la parola Feustel-Buechl, Direttore del programma Missioni Spaziali con Equipaggio e Microgravità dell’Agenzia Spaziale Europea, che ha salutato gli equipaggi dalla Sala Controllo Missione di Mosca, dopo un primo indirizzo di saluto che l’Ambasciatore italiano a Mosca, Eccellenza Facco-Bonnetti, ha rivolto a Roberto Vittori ed ai suoi compagni.

Innanzitutto, Feustel si è rivolto al Comandante della Stazione Spaziale Internazionale, Yuri Onufrienko, ed ai Tecnici di Volo Dan Bursch e Carl Walz, dell’equipaggio Expedition 4. Successivamente, ha chiesto al Comandante della missione Marco Polo, Yuri Gidzenko, se tutte le apparecchiature avessero funzionato correttamente a bordo della Soyuz TM-34 e se l’equipaggio si fosse ben adattato alle condizioni di volo.

Roberto Vittori and Mark Shuttleworth on board the ISS
Vittori e Shuttleworth nell'ISS

Nel rivolgersi quindi a Roberto Vittori, il Direttore Feustel si è congratulato con lui per essere stato il primo astronauta italiano ad aver raggiunto la Stazione Spaziale Internazionale a bordo di una navicella russa, e ha messo in risalto l’importanza della cooperazione fra l’Agenzia Spaziale Europea, l’Agenzia Spaziale Italiana (ASI) e la Russia. Feustel ha anche ricordato i 15 anni di proficua collaborazione con i cosmonauti russi. Roberto ha risposto che malgrado avesse trascorso ancora solo pochi minuti nello spazio, si sentiva già a suo agio come a casa.

A questo punto, per Roberto Vittori e i suoi compagni la missione Marco Polo è davvero entrata nel vivo. A bordo della Stazione Spaziale Internazionale li attendono 8 giorni di intensa attività, soprattutto di sperimentazione scientifica.

Andate a rivedere le immagini dell’aggancio e dell’ingresso

Copyright 2000 - 2014 © European Space Agency. All rights reserved.