Contributo dell'ESA alla mostra “Viaggio nello spazio” presso il comune di Vanzago

14 Maggio 2007

Per il secondo anno consecutivo i comuni di Cornaredo, Pregnana, Settimo Milanese e Vanzago, nei dintorni di Milano, uniscono le forze per proporre la manifestazione “I Weekend della Scienza”, un’iniziativa aperta al pubblico e in particolare agli studenti delle scuole, futuri protagonisti della scienza.

Anche quest’anno, tra laboratori, animazioni, conferenze, visite notturne del cielo stellato, illusioni ottiche e giocattoli scientifici, l’ESA non fa mancare il proprio supporto, fornendo il materiale per la mostra “Viaggio nello spazio”, uno dei momenti più suggestivi della manifestazione. La mostra, a cui hanno contribuito anche la Carlo Gavazzi Space SpA e Telespazio SpA, è curata dall’Associazione ODISSEOSPACE di Milano.

Allestita nella cornice di Palazzo Calderara, una splendida villa del XVIII secolo e oggi sede del Comune, la mostra ospita la tecnologia più moderna, che ha permesso all’uomo di conquistare lo spazio, realizzando il volo spaziale, e di sviluppare applicazioni utili per la vita quotidiana dei cittadini.

CryoSat
Cryosat

Grazie al contributo dell’ESA, che con il suo supporto rinnova la collaborazione dello scorso anno, i visitatori potranno osservare da vicino i modelli di alcuni dei più importanti satelliti per l’osservazione della Terra, come gli europei ERS e Envisat, il più grande satellite ambientale che sia mai stato costruito, o Cryosat, uno dei progetti di punta dell’Agenzia, il cui lancio è previsto per il 2009.

E se ERS ed Envisat rappresentano rispettivamente il passato e il presente delle osservazioni satellitari, Cryosat è decisamente un passo nel futuro: un piccolo satellite specializzato, in particolare nella misurazione dello spessore dei ghiacci, che potrà fornire importanti risultati scientifici circa le consequenze dei cambiamenti climatici in corso.

Particolarmente significativi i modelli di Ariane 5, il vettore europeo, fra i più potenti e affidabili al mondo, e del lanciatore Vega, il lanciatore europeo la cui fase di realizzazione vede l’Italia in posizione di paese leader nello sviluppo e nella realizzazione industriale. Il primo volo di Vega (lancio di “qualifica”), i cui motori sono attualmente in fase di test.

La partecipazione dell’ESA all’iniziativa dei quattro comuni del milanese, rappresenta il rinnovato impegno dell’Agenzia nei confronti della divulgazione, con lo scopo di avvicinare le giovani generazioni alla scienza , alle sue ricadute tecnologiche e alle loro attività nella vita quotidiani. Riconoscere l’importanza delle missioni, dei progetti e della ricerca spaziale europea è il primo passo che le giovani generazioni sono invitate a fare per essere sempre più protagoniste del proprio futuro.

Copyright 2000 - 2014 © European Space Agency. All rights reserved.