Doppio collegamento questa settimana dalla ISS con Aikihiko Hoshide

7 Novembre 2012

Da Govone, in provincia di Cuneo, a Casamassima, in Puglia, l'astronauta della JAXA Aikihiko Hoshide si collegherà con l'Italia dalla Stazione spaziale Internazionale per il doppio appuntamento da nord ovest a sud est di questa settimana.

Gli alunni selezionati delle scuole secondarie di primo grado "Nino Costa" di Priocca e "T.L. Dalmasso" di Govone, entrambe facenti capo all'Istituto Comprensivo di Govone (Cuneo), avranno la possibilità di collegarsi via radio con Aikihiko Hoshide durante il passaggio della Stazione Spaziale Internazionale (ISS) giovedì 8 novembre, alle 13h04 ora italiana.

La Stazione Spaziale Internazionale

Il giorno successivo, venerdì 9 novembre alle 13h53, l'astronauta della JAXA (l'agenzia di esplorazione spaziale giapponese) attualmente a bordo della ISS come membro della Spedizione 32, sarà di nuovo in collegamento radio con un'altra scuola italiana, il "I Circolo Didattico G. Marconi" di Casamassima, in provincia di Bari.

Moltissime le domande che i giovani studenti, dai 6 ai 14 anni, desiderano rivolgere all'astronauta. Da come ci si prepara, fisicamente e psicologicamente per una missione di lunga durata nello spazio, a come crescere eventuali piante sulla ISS, dagli esercizi per mantenere i muscoli in attività, alle domande tecnico-scientifiche sui materiali delle tute spaziali, fino ad un aggiornamento sugli esperimenti in corso nel laboratorio orbitante.

Potete seguire il collegamento di giovedì collegandovi al sito dell' AMSAT , mentre il collegamento di venerdì sarà disponibile sul sito della Cittadella Mediterranea della Scienza.

Queste iniziative sono organizzate nell'ambito del programma educativo internazionale ARISS, (Amateur Radio on International Space Station), e coordinate, in Italia, dall'AMSAT Italia.

La pagina italiana dell'ESA vi terrà aggiornati su questo programma educativo annunciando i collegamenti radioamatoriali che di volta in volta verranno organizzati.

Copyright 2000 - 2014 © European Space Agency. All rights reserved.