ESA - dati e cifre

Ariane 5 in fase di lancio

Che cos'è l'ESA?

L'Agenzia Spaziale Europea è la porta di accesso allo spazio per l’Europa. La sua missione consiste nello sviluppo delle capacità spaziali europee e nella garanzia che gli investimenti effettuati per la conquista dello spazio continuino a produrre vantaggi e ricadute positive per tutti i cittadini europei.

Gli stati membri dell'ESA sono 22. Grazie alla coordinazione delle risorse finanziarie e intellettuali dei suoi membri, l'agenzia è in grado di intraprendere programmi e attività ben superiori a quelli possibili alle singole nazioni europee.

Quali sono le attività dell'ESA?

Il compito dell'ESA è quello di delineare il programma spaziale europeo e quindi di dargli attuazione. I progetti dell'Agenzia sono concepiti per scoprire quanto più possibile sulla Terra, l'ambiente spaziale circostante, il Sistema solare e l'Universo in generale, ma puntano anche allo sviluppo di tecnologie e servizi satellitari e alla promozione delle industrie europee. Inoltre, l'ESA collabora attivamente con le organizzazioni spaziali extra-europee per condividere con tutta l'umanità gli enormi vantaggi derivanti dalla ricerca spaziale.

Chi fa parte dell'ESA?

I 22 stati membri dell'ESA sono: Austria, Belgio, Danimarca, Estonia, Finlandia, Francia, Germania, Grecia, Irlanda, Italia, Lussemburgo, Norvegia, Paesi Bassi, Polonia, Portogallo, Romania, Regno Unito, Repubblica Ceca, Spagna, Svezia, Svizzera e Ungheria. Inoltre, il Canada partecipa ad alcuni progetti in base ad un accordo di cooperazione.

Bulgaria, Lettonia, Lituania, Slovacchia e Slovenia sono "Stati Europei Cooperanti". Altre nazioni hanno siglato accordi di cooperazione con l'ESA.

Come si può evincere dalla lista, non tutti i paesi membri dell'Unione Europea sono membri dell'ESA e non tutti gli stati membri dell'ESA fanno parte dell'Unione Europea. L'ESA è un'organizzazione interamente indipendente sebbene mantenga stretti legami con la UE in base all'Accordo Quadro ESA/CE. Le due organizzazioni condividono una strategia spaziale congiunta e stanno sviluppando la politica spaziale europea secondo una visione assolutamente unitaria.

Parigi, Francia - MERIS, 14 luglio 2003

Dove ha sede l'ESA?

L'ESA ha la propria sede centrale a Parigi. In questa sede vengono decisi programmi e politiche. Tuttavia, l'ESA dispone di importanti centri operativi e dirigenziali anche in altri Paesi europei.

  • ESTEC, lo European Space Research and Technology Centre, è il fulcro dei progetti della maggior parte dei veicoli spaziali e dello sviluppo tecnologico dell'ESA, e si trova a Noordwijk, nei Paesi Bassi
  • ESOC, lo European Space Operations Centre, è responsabile del controllo dei satelliti ESA in orbita e si trova a Darmstadt, in Germania
  • EAC, lo European Astronauts Centre, addestra gli astronauti per le missioni future e si trova a Colonia, in Germania
  • ESRIN, il centro ESA per l'Osservazione della Terra, si trova a Frascati, nei pressi di Roma, in Italia. Le sue responsabilità includono la raccolta, l'archiviazione e la distribuzione di dati satellitari di osservazione della terra ai partner dell'ESA. Oltre a ciò, la struttura agisce come centro di informazione tecnologica per l'intera agenzia
  • ESAC, lo European Space Astronomy Centre si trova a Villafranca in Spagna ed è responsabile per la raccolta, l'archiviazione e la distribuzione di dati delle missioni astronomiche e planetarie
  • ECSAT, lo European Centre for Space Applications and Telecommunications, si trova ad Harwell, Oxfordshire, nel Regno Unito.
  • ESA Redu, il centro ESA responsabile per il controllo ed i test di una vasta gamma di satelliti, fa parte della rete delle stazioni di terra dell'ESA e si trova in Belgio.

Inoltre, l'ESA ha uffici di collegamento in Belgio, negli Stati Uniti d'America e in Russia; una base di lancio nella Guyana francese e installazioni di terra e tracciamento in varie aree del mondo.

ESOC 

Quante persone lavorano per l'ESA?

Circa 2200 persone lavorano per l'ESA. Questo personale qualificatissimo proviene da tutti gli stati membri e include scienziati, tecnici, specialisti informatici e addetti all'amministrazione.

Da dove provengono i fondi dell'ESA?

Le attività statutarie dell'ESA (programmi di astronomia e attività generali di bilancio) sono finanziati con il contributo economico di tutti gli stati membri dell'agenzia, calcolato in base al prodotto interno lordo di ciascun paese. Oltre a ciò, l'ESA conduce un certo numero di programmi opzionali. I singoli Paesi sono liberi di decidere la partecipazione e il livello di sostegno destinato a ciascun programma opzionale.

A quanto ammonta il bilancio dell'ESA?

Per il 2012 il budget dell'ESA è di circa 4.020 milioni di euro. ESA opera sulla base di criteri di ripartizione geografica, ovvero investe in ciascuno stato membro, mediante i contratti industriali per i programmi spaziali, un importo pressoché equivalente al contributo di quel paese.

Quanto spende per l'ESA ciascun cittadino europeo?

La spesa spaziale pro-capite di ciascun cittadino europeo è piuttosto bassa. In media, il contributo di ogni cittadino degli stati membri dell'ESA è pari più o meno al prezzo di un biglietto per il cinema. Negli Stati Uniti, gli investimenti nelle attività spaziali civili ammontano a quasi il quadruplo.

Come opera l'ESA?

Il Consiglio dell'ESA è l'organismo di autogoverno dell'agenzia. Il Consiglio crea le linee guida sulla base delle quali l'agenzia provvede poi a sviluppare il programma spaziale europeo vero e proprio. Ciascuno Stato Membro è rappresentato nel Consiglio e ha diritto ad un voto, a prescindere dalle sue dimensioni o dal suo effettivo contributo finanziario.

L'agenzia è diretta da un Direttore Generale, eletto dal Consiglio ogni quattro anni. Ciascun singolo settore di ricerca ha un proprio direttorato che dipende direttamente dal Direttore Generale. L'attuale Direttore Generale dell'ESA è Johann-Dietrich Woerner.

Ecco l'indirizzo dell'ESA
Agenzia Spaziale Europea
8-10 rue Mario Nikis
75738 Parigi
Cedex 15
Francia

Dipartimento di comunicazione
Tel: + 33 1 5369 7155
Fax: + 33 1 5369 7690

Ultima modifica: 24 Settembre 2015

Copyright 2000 - 2016 © European Space Agency. All rights reserved.