GSE Information Day a ESRIN

Un' immagine dell'Europa ripresa da MSG
10 Ottobre 2003

Dal 7 al 10 ottobre, ESRIN, lo stabilimento italiano dell’ESA, ha ospitato il GSE Colocation 2, convegno in cui si sono discussi gli obiettivi dei servizi del programma GMES.

Alla fine dei quattro giorni di riunioni, il 10 ottobre, c’è stato, dietro richiesta dei delegati nazionali del PBEO (Programme Board for Earth Observation) dell’ESA, un Information Day, per la presentazione e la discussione dello stato attuale e delle direttive future del progetto GSE.

GSE (GMES Service Element) rappresenta la componente applicativa del programma GMES (Global Monitoring for Environment and Security): dieci consorzi industriali promotori per oltre 125 compagnie, università e istituti di ricerca, consulenti e organizzazioni degli utenti, che coinvolgono agenzie governative degli Stati membri dell’ESA e della Commissione Europea.

GMES è infatti una iniziativa co-sponsorizzata da ESA e dalla Commissione Europea, per un totale di 400 milioni di Euro entro il 2008, volta a sviluppare la capacità di monitoraggio ambientale globale, di fondamentale importanza per la gestione dell’ambiente anche dal punto di vista della sicurezza e della protezione civile. Il sistema relativo a GMES garantisce l’acquisizione, il processamento, l’interpretazione e la distribuzione di informazioni e dati satellitari, relativi allo stato dell’ambiente, alle risorse naturali e alla gestione di situazioni a rischio ambientale.

I consorzi GSE, ciascuno diretto da un Prime Contractor, hanno il compito di focalizzare le reali capacità operative del programma e identificare tutte le eventuali necessità degli utenti finali, che altri non sono che i cittadini europei.

Hurricane Isidore, 21 September 2002
L'uragano Isidore - MERIS , 21 Settembre 2002

“I veri vincitori nel programma GMES saranno gli utenti finali” ha ribadito Stephen Briggs, capo delle Applicazioni di Osservazione della Terra dell’ESA, all’atto formale di definizione del GSE nella sua prima fase del marzo 2003. Ora i dieci consorzi sono al lavoro per fornire quelle risposte necessarie al consolidamento del sistema relativo al GMES, pianificandone la struttura e la produzione documentale.

Questo convegno ha oggettivamente contribuito a portare all’avanguardia la federazione degli utenti GSE, consentendo una adeguata organizzazione dei risultati in vista del prossimo Forum GMES che si svolgerà a Baveno, in Italia, il 26-28 novembre 2003.

Copyright 2000 - 2014 © European Space Agency. All rights reserved.