“Gli studenti fanno vedere le stelle”

Logo of the Astronomy Week
Il logo della III Settimana dell`Astronomia
5 Aprile 2002

In occasione della III Settimana dell’Astronomia, 7-14 aprile 2002, promossa dal Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, l’ESA partecipa con una serie di conferenze e collaborazioni assieme al mondo delle Istituzioni e della divulgazione scientifica italiana.

La manifestazione a carattere nazionale, che si intitola “Gli studenti fanno vedere le stelle”, coinvolge le Agenzie Spaziali Europea ed Italiana, gli Osservatori Astronomici delle varie città, le associazioni di astrofili, gli enti vocati all’ambiente come Legambiente e Italia Nostra, gli enti di ricerca e divulgazione come la Fondazione IDIS-Città della Scienza e la Società Italiana di Fisica. Inoltre, partecipa in prima persona il mondo della scuola con il coinvolgimento dell’Associazione nazionale degli insegnanti di scienze naturali e alcuni istituti di scuola media inferiore e superiore.

Umberto Guidoni
L`astronauta Umberto Guidoni

Gli appuntamenti curati dall’Agenzia Spaziale Europea per la III Settimana dell’Astronomia vedranno l’organizzazione l’8 aprile a Napoli, presso la Città della Scienza, di una conferenza aperta al pubblico con Umberto Guidoni, primo astronauta europeo e italiano che nel 2001 è salito a bordo della ISS, la Stazione Spaziale Internazionale. Sono state allestite mostre all’interno delle scuole: una esposizione sulle principali missioni spaziali rimarrà per tutta la settimana che va dal 7 al 14 aprile presso il liceo classico “Visconti” di Roma, mentre una collaborazione con il liceo classico sperimentale “B. Russel” ha permesso la realizzazione di una serie di piccole conferenze con esperti ESA ed esposizione di materiale informativo, sempre a Roma.

Globular cluster in the Andromeda galaxy
La galassia Andromeda vista da Cluster

In questo modo l’ESA collabora con le Istituzioni e continua a promuovere il proprio messaggio di scienza e ricerca e coinvolge soprattutto gli studenti e coloro che ne curano l’apprendimento. Sperando che al più presto i ragazzi stessi possano farci “vedere le stelle”!

Per ulteriori informazioni, contattare:
Simonetta Cheli
Capo Ufficio Relazioni Pubbliche ed Istituzionali
ESA/ESRIN
tel.+39 06 941 80 351
fax.+39 06 941 80 352
simonetta.cheli@esa.int

Copyright 2000 - 2014 © European Space Agency. All rights reserved.