Il Presidente in visita al centro ESA-ESTEC

La regina Beatrice ed il Presidente Napolitano all'ESTEC
29 Ottobre 2012

Come parte della visita di Stato italiana nei Paesi Bassi, Sua Maestà la regina Beatrice d'Olanda ed il Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano hanno fatto, mercoledì, un giro al centro di ricerca tecnica e spaziale dell'ESA.

Accompagnati dal Ministro olandese per gli Affari Economici, Agricoltura ed Innovazione, Maxime Verhagen, il Direttore Generale dell'ESA Jean-Jacques Dordain ed il Capo Stabilimento di ESTEC, Franco Ongano, hanno dato il benvenuto agli ospiti d'eccezione.

"È un vero onore per me essere qui oggi ed un privilegio potervi guidare in questo luogo dove l'eccellenza europea è rappresentata al meglio" ha detto Dordain.

"ESTEC è il cuore tecnico dell'ESA, e non c'è miglior posto in Europa dove si possa vedere cosa lo spazio può fare a vantaggio dei cittadini europei".

"Possiamo essere fieri di ciò che sappiamo fare in Europa, in Olanda, in Italia, in tutti i 19 stati membri dell'ESA, e voi potete, come me, essere orgogliosi di tutte queste persone e delle loro competenze".

Dalla scienza dei razzi ai satelliti

Un momento della visita all'ESTEC

Una varietà di programmi è stata presentata agli ospiti: Vega,il nuovo piccolo lanciatore dell'ESA, i satelliti CubeSat, ExoMars, i dati di Osservazione della Terra per il monitoraggio ambientale e la gestione dei disastri naturali, Iris, per la gestione del traffico aereo, la società Miramap, come esempio di uno dei Centri di Business Incubation dell'ESA, e le missioni BepiColombo e CryoSat.

Benefici dallo spazio

L'astronata ESA André Kuipers con la regina Beatrice

Gli astronauti dell'ESA André Kuipers e Luca Parmitano hanno parlato dell'addestramento per prepararsi a vivere nello spazio e della vita nello spazio. L'astronauta Samantha Cristoforetti ha inviato da Star City, in Russia, dove si sta addestrando per la sua missione sulla Stazione Spaziale Internazionale, un video-messaggio registrato.

Cooperazione a livello europeo

Alla vigilia della visita in ESTEC, la regina Beatrice ed il Presidente Napolitano hanno tenuto i discorsi ufficiali durante la cena di Stato. La regina Beatrice ha sottolineato la cooperazione europea in campo scientifico, dicendo "in questi tempi di globalizzazione e competizione a livello mondiale, le nazioni europee non sono più in grado di partecipare singolarmente con successo allo sviluppo in campo scientifico, tecnologico ed industriale".

"Tuttavia, è esattamente in questi campi che la cooperazione europea ha portato a molti risultati significativi. Un buon esempio è l'Agenzia Spaziale Europea, con la sua sede più grande, l'ESTEC a Noordwijk, che visiterete domani".

Il Presidente Napolitano ha sottolineato gli stretti legami storici tra i Paesi Bassi e l'Italia ed il ruolo guida dell'Europa in campo scientifico e tecnologico, dicendo "Sua Maestà, per un lungo periodo le nostre storie si sono sovrapposte ed i nostri popoli e le nostre culture si sono fusi […]. Nel 17^ secolo, Galileo Galilei insegnò al mondo come utilizzare il telescopio che era stato inventato in terra d'Olanda".

"Ospite della terra del libero pensiero, egli pubblicò il suo testamento scientifico e filosofico a Leida, nel 1638. La tradizione di ricerca dell'Universo continua oggi con i nostri bravi ingegneri e scienziati in ESTEC".

Copyright 2000 - 2014 © European Space Agency. All rights reserved.