Immagine EO della settimana: Nuova Caledonia

4 Marzo 2013

L'immagine è stata ottenuta dal satellite per telerilevamento europeo Envisat e ritrae l'arcipelago della Nuova Caledonia, posizionato geograficamente 1.210 km ad est dell'Australia.

"Caledonia" è il nome attribuito anticamente dai Romani alle regione che oggi corrisponde alla Scozia settentrionale. Quando intorno al 1770 l'esploratore inglese James Cook vide la principale isola dell'arcipelago la battezzò "Nuova Caledonia", colpito dalle somiglianze  che gli parve di osservare tra il paesaggio scozzese e quello dell'isola. Successivamente, il nome venne esteso anche a tutte le isole circostanti. 

Oggi la Nuova Caledonia è un territorio francese che si basa su una forma di auto-governo,  ma nei prossimi anni è previsto un referendum dedicato al tema dell'indipendenza. 

L'immagine è dominata dall'isola principale, Grande Terre, che si allunga per una lunghezza di 350 km da nord-ovest in direzione sud-est. Un sistema montuoso si snoda seguendo la lunghezza dell'isola: il suo punto a maggior elevazione supera i 1.620 mt e funge da separazione tra i lussureggianti paesaggi sul lato orientale e le savane che si trovano sul lato occidentale. 

Una barriera corallina circonda l'isola principale e si estende nel Mar dei Coralli che si trova a nord-ovest. La barriera corallina costituisce un importante ambiente di nidificazione per le tartarughe marine ed ospita la specie del Dugongo, in via di estinzione. 

La Nuova Caledonia è un luogo estremamente ricco di biodiversità, grazie anche alla presenza del sistema montuoso centrale, che fornisce una gran varietà di nicchie, strutture morfologiche e micro-climi.

Il territorio possiede circa il 25% delle risorse mondiali di nickel. La recente recessione economica globale ha fortemente penalizzato questa industria, ciononostante la risalita dei prezzi  ha gettato nuova luce sul futuro dell'economia della Nuova Caledonia. 

L'immagine è stata acquisita dal sensore di bordo di Envisat denominato MERIS (Medium Resolution Imaging Spectrometer) il 5 Luglio 2011.

In collaborazione con Rivista Geomedia

Questa immagine fa parte della serie Earth from Space video programme.

Copyright 2000 - 2014 © European Space Agency. All rights reserved.