La Lombardia dallo spazio vista da Envisat

23 Giugno 2011

Al centro di questa immagine vediamo la Lombardia, la regione più popolosa d’Italia, come appare dallo spazio all'occhio del satellite Envisat.

La Lombardia, che nelle sue linee generali assomiglia ad un grande quadrilatero, si presenta divisa in tre paesaggi naturali: montagna, collina e pianura. In un viaggio attraverso la regione da nord a sud, s'incontrano per primi i rilievi delle Alpi Centrali, seguiti dalle Prealpi, che digradano verso dolci colline fino ad arrivare alla Pianura Padana.

Nell’immagine, lungo la fascia prealpina, è possibile individuare diversi laghi. All’estremo confine est troviamo il lago di Garda, il più grande d’Italia, diviso con Veneto e Trentino. Proseguendo verso ovest, si distinguono il lago d’Iseo, a forma di S, e il lago di Como, caratterizzato da una forma a Y rovesciata, entrambi interamente lombardi. Vediamo poi il Lago di Lugano, condiviso con la Svizzera, ed infine al confine ovest, il Lago Maggiore, secondo per estensione tra i laghi italiani, diviso con Piemonte e Svizzera.

Dal lago di Como, procedendo in linea d’aria verso sud, è riconoscibile, come una macchia marrone, l’area metropolitana di Milano, capoluogo della regione. L’antico nome di origine celtica, Mediolanum, significa "paese in mezzo alla pianura". Milano, infatti, è posta nel settore centrale della Pianura Padana compreso fra i primi rilievi prealpini e il Po e fra i fiumi Ticino e Adda.

L’immagine originale, acquisita il 18 aprile 2011 con lo strumento ottico MERIS a bordo di Envisat, è stata modificata, scurendo leggermente lo sfondo circostante, per evidenziare i confini della regione.

Copyright 2000 - 2014 © European Space Agency. All rights reserved.