La prima cometa SOHO ufficialmente dichiarata periodica

SOHO's first officially periodic comet
SOHO's new catch: P/2007 R5
25 Settembre 2007

Per il Solar and Heliospheric Observatory (SOHO) dell'Agenzia Spaziale Europea (ESA), che ha al suo attivo l'individuazione di oltre 1.350 comete, non è una novità scoprire una nuova cometa. Ma l'ultima cometa SOHO, individuata dal coronografo LASCO, costituisce un caso particolare, poiché SOHO la "scopre" per la terza volta.

Per la prima volta nel corso della missione, SOHO ha scoperto una rara forma di cometa definita cometa periodica, che cioè ricompare periodicamente. Molte delle comete SOHO vengono ritenute periodiche, ma questa è la prima definitivamente comprovata e ufficialmente dichiarata tale.

Gli astronomi hanno individuato migliaia di comete, ma ne hanno classificate solo 190 circa come periodiche. Molte altre vengono presentate come periodiche, ma ottengono ufficialmente questa classificazione solo se vengono viste seguire le relative orbite intorno al Sole più di due volte e presentano periodi orbitali inferiori a duecento anni. La più famosa cometa periodica è la cometa di Halley, che ricompare ogni 76 anni e ha compiuto il suo ultimo passaggio vicino al Sole nel 1986.

SOHO presenta un'orbita molto più piccola, che richiede all'incirca quattro anni per il completamento di una rivoluzione intorno al Sole. È stata avvistata per la prima volta nel settembre 1999, quindi nuovamente nel settembre 2003. Nel 2005, il dottorando tedesco Sebastian Hoenig ha realizzato che due comete con orbite così simili potevano in realtà essere lo stesso oggetto. Per verificare questa teoria, Hoenig ha calcolato un'orbita combinata per la cometa, quindi ha previsto che sarebbe ricomparsa l'11 settembre 2007. Questa previsione si è dimostrata estremamente precisa. La cometa è ricomparsa nella visuale di LASCO, il coronografo di SOHO, al momento previsto ed ha ora ottenuto la designazione ufficiale di P/2007 R5 (SOHO).

An artist's impression of SOHO

Ma resta un elemento poco chiaro: questa cometa non appare esattamente come una tipica cometa. Non presenta alcuna coda né alcun alone visibile di polvere e gas. Alcuni scienziati si sono domandati inizialmente se non fosse in realtà un asteroide, un grosso frammento di roccia piuttosto che un grosso frammento di ghiaccio. Tuttavia, P/2007 R5 (SOHO) mostrava alcune caratteristiche cometarie. Essendo passata entro 7,9 milioni di chilometri dal Sole, all'incirca il 5% della distanza della Terra dal Sole, è stato osservato un aumento della relativa luminosità di un fattore pari a circa un milione. Questo è un comportamento tipico di una cometa.

Pertanto P/2007 R5 (SOHO) sembra comportarsi come una cometa, anche se non appare come tale. “Si tratta probabilmente di un qualche tipo di nucleo cometario estinto” afferma Karl Battams, che gestisce il programma per la scoperta delle comete di SOHO. Le comete estinte sono quelle che hanno espulso la maggior parte dei ghiacci volatili e presentano scarsi materiali residui in grado di formare una coda o un alone. Secondo le teorie formulate, si tratta di comuni oggetti presenti tra i corpi celesti che orbitano a distanza ravvicinata dal Sole.

Ulteriori informazioni

Karl Battams, Naval Research Laboratory, USA
Email: Karl.Battams @ nrl.navy.mil

Bernhard Fleck, ESA SOHO Project Scientist
Email: Bfleck @ esa.nascom.nasa.gov

Copyright 2000 - 2014 © European Space Agency. All rights reserved.