Lancio Space Shuttle Endeavour previsto per il 16 maggio

Endeavour sulla rampa di lancio
10 Maggio 2011

I responsabili NASA hanno stabilito per il 16 maggio alle 14h56CEST la nuova data di lancio dello Space Shuttle Endeavour. La data è stata annunciata lunedì ad una conferenza stampa tenutasi al Kennedy Space Center della NASA in Florida.

Venerdì, i responsabili NASA hanno esteso la durata della missione STS-134 alla Stazione Spaziale Internazionale da 14 a 16 giorni.

Gli ingegneri al Kennedy Space Center continuano a lavorare per risolvere il problema con il circuito di riscaldamento del sistema idraulico dell'Endeavour che il 29 aprile ha causato il rinvio del lancio.

Hanno stabilito che il guasto era all'interno di uno switchbox situato nel compartimento posteriore dello Shuttle – e possibilmente associato con l'impianto elettrico.

Anche se la natura della causa del guasto all'interno della scatola (switchbox) non è stata identificata, i tecnici stanno sostituendo le parti hardware che avrebbero potuto causare il problema. La scatola difettosa è stata sostituita lo scorso mercoledì, e un test dei nove sistemi dello Shuttle alimentati dal nuovo switchbox è in corso.

Testing the aft load control assembly-2
Ingegneri al lavoro sullo Shuttle Endeavour

Anche se la natura del guasto all'interno della scatola (switchbox) non è stata identificata, i tecnici stanno sostituendo le parti hardware che avrebbero potuto causare il problema. La scatola difettosa è stata sostituita lo scorso mercoledì, e un test dei nove sistemi dello Shuttle alimentati dal nuovo switchbox è in corso.

Lo Shuttle ha tre unità ausiliarie di alimentazione (APUs, Auxiliary Power Units) che forniscono la potenza idraulica necessaria per virare il veicolo nelle fasi di ascesa e rientro. I condotti del carburante su ciascuna unità APU hanno tre circuiti di riscaldamento che prevengono che l'idrazina congeli mentre lo Shuttle è nello spazio.

Le regole NASA richiedono che tutte le unità ausiliarie di alimentazione (APU) e tutti i circuiti di riscaldamento siano operativi per il lancio. Nel primo tentativo di lancio dell'Endeavour uno dei due circuiti sul condotto di carburante per l'APU-1 non ha funzionato. Gli ingegneri hanno confermato che il circuito dello switchbox originario che indirizzava l'alimentazione ai circuiti di riscaldamento è andato in corto.

I responsabili NASA hanno rivisto la tabella di marcia della missione STS-134 e stabilito che l'equipaggio dello Shuttle può raggiungere tutti gli obiettivi nonostante la partenza di tre astronauti dalla Stazione.

Secondo i piani attuali infatti, l'astronauta dell'ESA Paolo Nespoli e due suoi colleghi rientreranno a terra il 23 maggio a bordo della navicella Soyuz, mentre Endeavour è ancora attaccato alla Stazione.

Copyright 2000 - 2014 © European Space Agency. All rights reserved.