Lo Spazio e Dio – A Roma, serata di scienza, di riflessioni e di astronauti

19 Giugno 2013

Lo Spazio inteso non solo come scienza e tecnologia, ma anche come un insieme divino di cui l'uomo è parte integrante. Questo il tema di cui si parlerà durante l'evento di venerdì 21 giugno all'Auditorium Antonianum a Roma.

Il Prof. Antonio Zichichi, scienziato e divulgatore, terrà infatti a partire dalle ore 21:00, una Lectio Magistralis dal titolo "Lo Spazio e Dio".

Inserito nel contesto del X Simposio Internazionale dei Docenti Universitari e promosso dall'Ufficio diocesiano per la Pastorale Universitaria, dal CNR e dal MIUR, l'evento è alla sua seconda edizione.

Aderiscono all'iniziativa, tra gli altri, ESA, ASI e CIRA.

La giornalista Lorena Bianchetti modererà la serata alla quale interverranno, dopo l'introduzione di Biagio Ancarola, il Direttore ESA delle Politiche, Pianificazione e Controllo Ing. Giuseppe Morsillo, l'astronauta dell'ESA Colonnello Roberto Vittori,  anche pilota collaudatore/sperimentatore dell'Aeronautica Militare, in collegamento da Washington,  il Maggiore Walter Villadei sempre dell'Aeronautica Militare Italiana, recentemente qualificato cosmonauta presso il centro Gagarin in Russia, ed il Direttore Generale dell'ASI Fabrizio Tuzi.

L'Aeronautica vede in questo momento altri due suoi membri impegnati attivamente nel settore spaziale: l'astronauta ESA e Maggiore Luca Parmitano, anch'egli pilota collaudatore/sperimentale e attualmente impegnato nella missione "Volare" sulla Stazione Spaziale Internazionale, prima missione ASI di lunga durata, con la Spedizione 36/37, ed il Capitano Samantha Cristoforetti, astronauta ESA della classe astronauti 2009 che volerà nel 2014 con la Spedizione 42/43.

L'orchestra del Conservatorio di Santa Cecilia, diretta dal Maestro Edda Silvestri, animerà la serata.

Copyright 2000 - 2014 © European Space Agency. All rights reserved.