Paolo Nespoli augura Buona Pasqua agli studenti

La terra vista dalla Soyuz
21 Aprile 2011

È previsto per sabato 23 aprile alle 11h13 il collegamento radio organizzato dall'ARISS/AMSAT che metterà in contatto Paolo Nespoli, a bordo della ISS, con gli studenti dell'I.C. Dedalo 2000 di Cingia de' Botti(CR).

Saranno in particolare gli studenti della scuola secondaria di primo grado, di età compresa tra i 12 ed i 14 anni, insieme ai genitori e ad alcuni insegnanti a rivolgere le domande a Paolo Nespoli. L'astronauta dell'ESA di nazionalità italiana è sulla Stazione Spaziale Internazionale da dicembre 2010 con una missione di lunga durata il cui nome, MagISStra, è stato dato proprio dal genitore di uno degli studenti dell'Istituto Comprensivo Dedalo 2000.

La locandina dell'evento

Alcune classi hanno partecipato inoltre a due programmi educativi organizzati dall'ESA, la Missione X – Allenati come un astronauta – arrivando secondi nella classifica nazionale – e al progetto Una Serra nello Spazio, che prevede la coltivazione di una piantina in una miniserra per seguirne poi la crescita e compararla con quella piantata sulla ISS.

I ragazzi sono ora felici di poter parlare con Paolo Nespoli, ma non parleranno di semi e piante, piuttosto vogliono sapere che sensazione si prova quando si apre il portellone che separa la Soyuz dalla ISS e si entra a bordo della stazione orbitante, se si può anticipare il rientro o al contrario cosa succede se viene voglia di rimanere più a lungo nello spazio, infine se, potendo, partecirebbe ad una nuova missione nello spazio.

Potete seguire il collegamento in diretta webstreaming all'indirizzo www.livestream.com/AMSAT_Italia del sito AMSAT.

Queste iniziative sono organizzate nell'ambito del programma educativo internazionale ARISS, (Amateur Radio on International Space Station), e coordinate, in Italia, dall'AMSAT Italia.

La pagina italiana dell'ESA vi terrá aggiornati su questo programma educativo annunciando i collegamenti radioamatoriali che di volta in volta verranno organizzati.

Copyright 2000 - 2014 © European Space Agency. All rights reserved.