Paolo Nespoli di nuovo a Terra. Rivedete la conferenza stampa da Houston

Paolo at the media conference on 26 May 2011
Paolo Nespoli durante la conferenza stampa
27 Maggio 2011

Dopo oltre cinque mesi passati nello spazio, giovedì 26 maggio, Paolo Nespoli ha parlato con la stampa durante un collegamento in diretta da Houston, dove era volato subito dopo il rientro a Terra.

È stata questa la prima occasione di colloquio con l'astronauta italiano dell'ESA dopo il rientro dalla missione di lunga durata MagISStra, con cui Nespoli ha trascorso quasi sei mesi a bordo della Stazione Spaziale Internazionale.

Durante la conferenza stampa, Paolo ha raccontato con entusiasmo di questa lunga esperienza, di come piano piano si cominicino a riconoscere i particolari della Terra e dell'emozione di fotografare la ISS dalla Soyuz prima del rientro.

Partito dal cosmodromo di Baikonour il 15 dicembre con la navetta russa Soyuz insieme all'astronauta statunitense Catherine Coleman ed al cosmonauta russo Dmitry Kondratyev, Nespoli e i due compagni delle Spedizioni 26 e 27 hanno fatto rientro a Terra nelle prime ore di martedì mattina 24 maggio, con un soffice atterraggio della capsula Soyuz nelle steppe del Kazakistan, come previsto.

Nespoli è subito rientrato negli Stati Uniti per i relativi test ed accertamenti medici. La lunga permanenza in microgravità impone infatti una serie di controlli ed un programma per la riabilitazione della massa muscolare e dei fluidi.

All'evento, che si è svolto presso la sede dell'Agenzia Spaziale Italiana (ASI) a Roma, erano presenti rappresentanti dell'Agenzia Spaziale Europea (ESA).

Copyright 2000 - 2014 © European Space Agency. All rights reserved.