Paolo Nespoli parla con gli studenti di Civitavecchia e di Aosta

Paolo Nespoli
25 Marzo 2011

Dalla Stazione Spaziale Internazionale, dove risiede ormai da dicembre, Paolo Nespoli torna a collegarsi con gli studenti di Civitavecchia (Roma) e di Aosta, sabato 26 marzo alle 9h39, per rispondere alle loro domande in questo nuovo contatto radio.

Gli studenti dell'Istituto Comprensivo G. Manzi di Civitavecchia e della scuola Saint-Roch di Aosta, che avranno l'opportunità di parlare con l'astronauta italiano attualmente sulla ISS con la missione MagISStra, hanno in serbo per lui molte domande. Dalle sensazioni che si provano nell'attraversare l'atmosfera e lo stare rannicchiati – praticamente - dentro ad un razzo (la navicella russa Soyuz), alla reazione della famiglia quando Nespoli ha annunciato di voler diventare un astronauta. Si chiedono inoltre che lingua usano gli astronauti sulla ISS per parlare con gli altri membri dell'equipaggio, di nazionalità diverse, o quali siano le prospettive di lavoro per un astronauta una volta terminate le missione.

Paolo Nespoli in the Cupola
Paolo Nespoli nella Cupola della ISS

L'evento potrà essere seguito in webstreaming collegandosi al sito http://www.livestream.com/AMSAT_Italia

Queste iniziative sono organizzate nell'ambito del programma educativo internazionale ARISS (Amateur Radio on International Space Station) e coordinate, in Italia, dall'AMSAT Italia.

La pagina italiana dell'ESA vi terrá aggiornati su questo programma educativo annunciando i collegamenti radioamatoriali che di volta in volta verranno organizzati.

Copyright 2000 - 2014 © European Space Agency. All rights reserved.