Paolo Nespoli piange la perdita della madre

4 Maggio 2011

La madre dell'astronauta dell'ESA Paolo Nespoli, Maria, è venuta a mancare lunedì mentre lui è ancora in missione a bordo della Stazione Spaziale Internazionale (ISS). L'equipaggio ha reso omaggio alla mamma di Paolo rispettando un minuto di silenzio.

Paolo è stato avvisato immediatamente con una telefonata privata, come da preferenza da lui stesso espressa prima della missione per casi del genere.

Il Direttore Generale dell'ESA Jean-Jacques Dordain ed il Direttore dei Voli Abitati e delle Operazioni Thomas Reiter hanno contattato Nespoli per fare le condoglianze a nome di ESA e per assicurare all'astronauta italiano il supporto dell'Agenzia in questo difficile momento.

"Siamo tutti, con le nostre menti, vicini a Paolo ed alla sua famiglia" ha detto Michel Tognini, ex-astronauta ESA e Capo del Centro Astronautico Europeo, "e cerchiamo di dargli la forza sufficiente nello spazio per affrontare questa difficile situazione e per superare questa grave perdita personale - che sarebbe gia molto difficile in normali condizioni, ma per Paolo che è ancora sulla ISS è ancora più dura".

"Non ci sono probabilmente parole adatte che possono alleviare la tristezza, ma i nostri pensieri sono con Paolo, con la sua famiglia e gli amici".

Per aiutare Nespoli ad affrontare la situazione, il Direttore di volo ESA ed il team di supporto a terra hanno gia modificato il suo programma di lavoro nel modo più appropriato. Tuttavia, il rientro di Nespoli a bordo della navicella Soyuz previsto per il 23 maggio non sarà influenzato dalla situazione.

I funerali avranno luogo oggi a Verano Brianza (vicino Milano) alle 14h30.

Mezz'ora più tardi, la Stazione Spaziale Internazionale volerà sopra l'Italia e l'equipaggio sospenderà le attività di bordo ed osserverà il silenzio radio per un minuto.

Thomas Reiter rappresenterà l'ESA alla cerimonia, mentre l'astronauta italiana dell'ESA Samantha Cristoforetti porterà le condoglianze del Corpo Astronautico Europeo.

I membri dell'equipaggio impegnati in missioni di lunga durata, come Paolo Nespoli, ricevono speciali istruzioni ed addestramento per essere preparati a rimanere lontani da casa per le loro straordinarie missioni. L'addestramento copre una varietà di argomenti compresi supporto familiare e perdita di amici o parenti.

Mezzi di comunicazione avanzati sono forniti all'astronauta per permettergli di tenersi in contatto giornaliero con la famiglia e con gli amici.

Le persone interessate ad inviare le proprie condoglianze a Paolo, possono inviare i cartoncini a:

Paolo Nespoli
ESA – European Astronaut Centre
Linder Höhe
D-51147 Cologne
Germany

Oppure su Twitter:
@Astro_Paolo

Per maggiori informazioni, contattare:

Jean Coisne
Tel: +49 2203 6001 110
Email: Jean.Coisne@esa.int

Alessandra Vallo
Tel: +49 2203 6001 111
Email: Alessandra.Vallo@esa.int

Copyright 2000 - 2014 © European Space Agency. All rights reserved.