Partita l’ultima missione di uno Space Shuttle

Il lancio dello Shuttle Atlantis
8 Luglio 2011

Lo Space Shuttle Atlantis è partito oggi alle 17h29 CEST (15h29 GMT) alla volta della Stazione Spaziale Internazionale e con questa missione si conclude il programma trentennale di questo aeroplano dello spazio multifunzione che ha segnato un’era di volo umano abitato.

Atlantis attraccherà alla stazione orbitante dopo quasi due giorni di viaggio, alle ore 17h09 CEST (15h09 GMT) di domenica e circa due ore dopo i quattro nuovi astronauti fluttueranno nella Stazione dove attualmente risiede l'equipaggio della Spedizione 28, composto da due americani, un giapponese e 3 cosmonauti russi che vivono e lavorano permanentemente nello spazio.

Atlantis trasporta il modulo logistico pressurizzato, di costruzione italiana, Raffaello, carico di provviste e parti di ricambio. Nel viaggio di ritorno, porterà a Terra un numero imprecisato di articoli. Tutti i campioni provenienti dai congelatori di bordo MELFI saranno riportati a Terra in condizioni termiche ottimali per essere analizzati da parte degli scienziati.

Raffaello sarà trasferito nel Nodo-2 lunedì e, dopo aver preso il prezioso carico, sarà di nuovo staccato domenica 17 luglio e rimesso nella stiva dello Shuttle utilizzando il braccio robotico della Stazione Spaziale.

Due astronauti della missione Shuttle effettueranno una passeggiata spaziale martedì 12 luglio per recuperare una pompa di ammoniaca che recentemente si è avariata. Sarà riportata a Terra, agli ingegneri, che potranno determinare le cause del problema.

Atlantis lascerà la Stazione lunedì 18 luglio alle 07h59 CEST (05h59GMT).

L'ultimo atterraggio di uno Shuttle al Kennedy Space Center è previsto per mercoledì 20 luglio alle 13h06 CEST (11h06 GMT)

Copyright 2000 - 2014 © European Space Agency. All rights reserved.