Roberto Vittori parla con la Stampa dalla Stazione Spaziale Internazionale

Roberto Vittori nella cabina dello Shuttle Endeavour
26 Maggio 2011

Giunto sulla ISS lo scorso martedì con il volo STS-134 a bordo dello Shuttle Endeavour, Roberto Vittori ed alcuni membri dell'equipaggio hanno parlato oggi, giovedì 26, con la stampa in una conferenza congiunta organizzata a Roma dalle agenzie spaziali italiana ed europea.

Alla conferenza erano presenti rappresentanti dell'Agenzia Spaziale Europea (ESA) e dell'Aeronautica Militare, oltre al presidente dell'ASI Enrico Saggese.

È stata l'occasione per Vittori per fare il punto di questa missione, denominata DAMA, che ha consegnato alla stazione orbitante un importante strumento scientifico, il "cacciatore di materia scura" AMS-02, un pacchetto di esperimenti scientifici italiani ed il terzo Express Logistic Carrier.

Nel corso del collegamento, Vittori ha descritto l'emozione del volo con lo Shuttle, la vista della Terra e dell'Italia dalla Cupola della ISS, uno stupendo punto di osservazione, e ha parlato delle attività per l'installazione di AMS.

Dopo Marco Polo del 2002 ed Eneide nel 2005, con DAMA Vittori è alla sua terza missione nello spazio. È la prima volta che un astronauta dell'ESA visita la Stazione tre volte nella sua carriera.

L'equipaggio del volo STS-134 farà ritorno a Terra con lo Shuttle Endeavour dopo 16 giorni di attività intense a bordo della Stazione Spaziale Internazionale, comprese quattro passeggiate spaziali o EVA.

Copyright 2000 - 2014 © European Space Agency. All rights reserved.