Scienza Orienta

"Scienza Orienta": alla riscoperta della scienza

16 Marzo 2004

Esistono due modi per far circolare le notizie scientifiche: per i gruppi di ricerca o per il pubblico di studenti. Dal 29 al 31 marzo, ci sarà una tre giorni di conferenze per presentare ai ragazzi delle scuole superiori le attività di ricerca svolte dagli enti che ricadono nel Parco Scientifico dei Castelli Romani e Tor Vergata.

L’ESA, l’Agenzia Spaziale Europea, nel suo stabilimento ESRIN a Frascati, nei pressi di Roma, prende parte a questo evento di informazione e sensibilizzazione dell’interesse dei ragazzi nelle discipline scientifiche, che si chiama “Scienza Orienta”. Con l’ESA, partecipano la Facoltà di Scienze Matematiche, Fisiche e Naturali dell’Università di Roma Tor Vergata, CNR, ENEA, INFN e l’Osservatorio Astronomico di Roma dell’INAF.

Il calendario propone nella mattina una serie di conferenze presso la Facoltà di Scienze di Tor Vergata. Questa università, con un Campus molto simile alle università anglosassoni, apre agli studenti le proprie strutture per ospitare una serie di conferenze che toccano tutti gli aspetti scientifici dello scibile umano: dall’economia all’alimentazione, dalla biologia molecolare all’astronomia, dalla chimica alla botanica.

ESRIN's ground facilities
ESRIN - stabilimento italiano dell'ESA

Allo stesso modo, ESA nel suo stabilimento italiano schiude il suo mondo di sapere scientifico e tecnologico ai ragazzi, “orientandoli” e guidandoli nella scienza. Se infatti gli scienziati in tutto il mondo comunicano tra loro e si scambiano dati, utilizzando anche la Rete, affinché la ricerca prosegua, il cosiddetto “pubblico generico” fatica a formarsi una conoscenza scientifica adeguata. Gran parte del lavoro di comunicazione allora cade sulle spalle dei divulgatori che sono persone, solitamente ricercatori, che oltre alla ricerca dedicano parte del proprio tempo a incontrare le scolaresche, gli insegnanti, i giovani.

Esistono poi opportunità molto interessanti come “Scienza Orienta”, a cui l’Agenzia Spaziale Europea aderisce conformemente alla propria natura di ente di cooperazione internazionale, che per coinvolgere i ragazzi in età scolare ha creato un proprio programma che si chiama ESA Education.

ESA ha quindi organizzato per le sessioni pomeridiane di questo enorme seminario che è la manifestazione tre percorsi scientifici, che si ripeteranno alle 14 e alle 16 dei tre giorni. Le conferenze che saranno oltre 20 e sono animate dai migliori scienziati e tecnici dell’Agenzia, guideranno gli studenti ad approfondire la propria conoscenza sull’Universo attraverso i risultati delle missioni spaziali, a conoscere come il telerilevamento sia uno strumento indispensabile per l’osservazione dell’Ambiente, a scoprire perché le telecomunicazioni satellitari sono utili alla vita quotidiana.

Questa iniziativa vuole comunicare che occorre far nascere e mantenere l’interesse nelle giovani generazioni per la scienza in generale, le scienze pure e per la tecnologia, base di sviluppo per il progresso futuro e per una migliore qualità della vita.

Per prenotazioni raggiungere il sito: http://www.scienze.uniroma2.it/orienta/prenotazioni.htm

Per ulteriori informazioni, contattare:

Simonetta Cheli
ESA-ESRIN
Tel.: 06 94180350
Fax: 06 94180352
Email: Simonetta.Cheli@esa.int

Copyright 2000 - 2014 © European Space Agency. All rights reserved.