Seguite la missione MagISStra su Twitter e su YouTube

Il logo della missione MagISStra
5 Novembre 2010

Quando l'astronauta dell'ESA Paolo Nespoli partirà a dicembre con la missione di sei mesi MagISStra sulla Stazione Spaziale Internazionale, aspetterà con ansia di poter condividere la sua esperienza on-line.

Ora, Paolo Nespoli ha promesso di fare un Tweet quasi giornalmente – magari spesso con foto – e caricare nuovi video possibilmente ogni settimana. E tutto in italiano ed in inglese.

"È un onore essere il primo europeo che manderà dei Tweet dallo spazio" ha detto Paolo. "Io stesso ho seguito per anni i canali Twitter dei miei colleghi astronauti e sono eccitato all'idea di farlo io adesso".

Su WiredTV sarà possibile porre delle domande all'astronauta alle quali lui risponderà tramite video. Gli utenti a terra potranno vederlo in azione a bordo della Stazione tramite i canali YouTube dell'ESA e WiredTV.

Paolo Nespoli

Tutte queste attività saranno lanciate domenica a Milano, al Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia Leonardo da Vinci, dove Paolo avrà l'ultima ed unica occasione di parlare della missione MagISStra con i media, gli invitati speciali ed il pubblico generale.

Circa 300 persone avranno la possibilità di interagire con l'astronauta a questo evento unico in Italia, l'ultima fermata di Nespoli nel suo Paese prima del lancio previsto per metà dicembre.

Paolo, il primo italiano in orbita per sei mesi, parteciperà con entusiasmo allo spettacolo in 3D che fornirà al pubblico una visione più ravvicinata della ISS. Paolo inoltre utilizzerà la nuova telecamera 3D dell'ESA per produrre delle immagini della Stazione senza precedenti.

Lo speciale canale Twitter dedicato alla missione MagISStra www.twitter.com/astro_paolo sarà annunciato formalmente domenica a Milano.

La ISS carica di scienza e istruzione

Catherine Coleman, Dmitri Kondratyev and Paolo Nespoli
L'equipaggio della missione Exp. 27

Ci saranno molte attività di cui parlare durante la sua permanenza sulla Stazione da dicembre 2010 a maggio 2011.

I compiti di Paolo includono aiutare l'aggancio di due navette cargo: il secondo dei moduli europei ATV (Automated Transfer Vehicle, veicolo di trasferimento automatico) e il secondo veicolo di trasferimento giapponese, l'HTV.

Nespoli aggancerà l'HTV alla Stazione dopo che la sua collega Catherine Coleman avrà catturato il veicolo automatizzato al suo arrivo.

ISS backdropped by a blue and white part of Earth
Stazione Spaziale Internazionale

Ci sarà poi un altro record da battere: sarà questa la prima volta che due italiani si troveranno contemporaneamente a bordo della Stazione Spaziale Internazionale. Il prossimo febbraio, Paolo avrà un compagno di viaggio italiano a bordo per 12 giorni, quando l'astronauta dell'ESA Roberto Vittori arriverà con l'equipaggio della missione STS-134 a bordo dello Space Shuttle che porterà l'Alpha Magnetic Spectrometer (Spettrometro Alfa-Magnetico).

Paolo inoltre dovrà portare avanti un intenso programma di esperimenti scientifici e tecnologici, per l'ESA e per le agenzie spaziali americana, giapponese e canadese.

MagISStra greenhouse
Una serra nello spazio

Le attività educative durante la missione MagISStra comprendono due grandi progetti. "Mission X – Allenati come un astronauta" è un'iniziativa internazionale concepita intorno ai temi della salute, del benessere e della nutrizione. "Greenhouse in Space" (una serra nello spazio) seguirà invece il ciclo di vita di una pianta in crescita, con Paolo che dividerà i progressi dell'esperimento con gli studenti a terra.

Tutto questo - e molto altro – presto su YouTube e su Twitter.

Venite a volare con Paolo!

Copyright 2000 - 2014 © European Space Agency. All rights reserved.