Si apre la stagione per la robotica europea sulla ISS - Concorso per studenti

I robot Spheres
8 Giugno 2012

Una nuova corsa alla robotica è appena iniziata in Europa. A seguito dell'ottima prestazione dell'inizio dell'anno, un nuovo squadrone di satelliti in miniatura prenderà ancora una volta vita sulla Stazione Spaziale Internazionale (ISS), seguendo i comandi degli studenti.

Spheres – acronimo di Synchronised Position Hold, Engage, Reorient, Experimental Satellites, satelliti sperimentali sincronizzati – o "Sfere", sono dei satelliti delle dimensioni di una palla da pallavolo con un proprio sistema di alimentazione, propulsione e navigazione.

Lo scorso inverno 25 gruppi di studenti europei di scuola secondaria hanno operato le "Sfere" durante il concorso Zero-Robotics (robotica a gravità zero) sotto l'occhio vigile dell'astronauta dell'ESA André Kuipers.

A seguito del successo dell'anno scorso, il concorso è ora aperto ad un numero maggiore di partecipanti europei. Il torneo quest'anno accoglierà fino a 25 gruppi per ogni stato membro dell'ESA.

Gli studenti europei sono invitati a creare programmi per far girare, rotolare, muovere e librare nell'aria le "Sfere". I mentori, volontari, aiuteranno i giovani a controllare i droidi sulla Stazione Spaziale.

Come controllare le Spheres

Le finali del 2012

Per concorrere a fare le manovre più delicate, i mentori devono registrare la propria squadra per il concorso europeo 2012 prima di settembre, nelle pagine web Zero-Robotics. Create prima un account, poi registrate la squadra per il torneo europeo.

Il 9 settembre, il gioco e le sue regole saranno svelati ad un evento presso il Massachusetts Institute of Technology di Boston. L'evento potrà essere seguito in diretta web e le domande inviate agli organizzatori via Twitter.

Le Sfere sulla Stazione Spaziale

Tutti i tornei sono gratuiti ed aperti alle scuole secondarie superiori. Gli insegnanti e gli esperti sono incoraggiati a lavorare a questa sfida insieme alle squadre di studenti.

Controllate le date per inviare il codice di programmazione e per giocare, a rotazione, alla simulazione contro le altre squadre per ottenere il punteggio più alto e raggiungere le finali.

I finalisti parteciperanno ad un evento speciale per vedere, a gennaio 2013, le vere "Sfere" sulla Stazione Spaziale rispondere ai loro comandi.

Informazioni di gara

Date
9 settembre Evento di inizio in diretta web dal MIT
Settembre–novembre Simulazioni di gara on-line
28 settembre Scadenza gara simulazioni 2D
12–14 ottobre Dimostrazioni 2D a terra
26 ottobre Gara simulazioni 3D
27 ottobre Evento di formazione delle alleanze
14 dicembre Scadenza finale per la presentazione dei progetti

I 19 Stati Membri dell'ESA sono Austria, Belgio, Danimarca, Finlandia, Francia, Germania, Grecia, Irlanda, Italia, Lussemburgo, Norvegia, Paesi Bassi, Portogallo, Repubblica Ceca, Regno Unito, Romania, Spagna, Svezia e Svizzera.

Per ulteriori informazioni, contattare:

Nigel Savage
Head of Education Unit
Directorate of Human Spaceflight and Operations
Email: nigel.savage@esa.int

Copyright 2000 - 2014 © European Space Agency. All rights reserved.