@astro_paolo e la vista dallo spazio: “È stupendo!”

Paolo Nespoli nella Cupola
14 Febbraio 2011

Paolo Nespoli, l'astronauta dell'ESA che attualmente vive e lavora sulla Stazione Spaziale Internazionale, divide con il mondo la sua esperienza grazie ad un costante invio di bellissime immagini e di tweet. Ascoltiamo da Paolo cosa pensa delle foto, di Twitter e dell'essere nello spazio.

Paolo è nello spazio da quasi due mesi ormai, con la missione MagISStra, e segue un programma di lavoro molto fitto tra esperimenti, mantenere in ordine e fare manutenzione alla Stazione Spaziale Internazionale (ISS), dare supporto per l'attracco di due elementi cargo e condurre lavori di robotica, oltre che eseguire l’allenamento giornaliero. Ciò nonostante ha trovato comunque il tempo di fare dei tweet dallo spazio.

Ascolta Paolo a proposito della Cupola:

"Ricevo tra 200-500 tweet al giorno e sono tutti estremamente interessanti!"

In appena due mesi il suo account Twitter (@astro_paolo) è stato seguito da almeno 20000 utenti e le immagini che ha messo su Flickr sono state viste almeno due milioni di volte.

I suoi seguaci lo hanno nominato per lo Shorty awards (gli Oscar di Twitter) ed è ora ai primi posti nella categoria Scienza.

"Mi piacerebbe che ognuno avesse la possibilità di venire quassù e di guardare giù verso la Terra, ma dato che per il momento questo non è possibile sono felice di mandare queste vedute e suscitare emozioni nella gente".

Uno sguardo dalla Cupola

la Luna ha salutato

La Cupola, con le sue sette grandi finestre, è un posto speciale sulla Stazione Spaziale. Da qui, gli astronauti possono vedere quasi a 180^ verso la parte della ISS che volge verso la Terra.

"Volare nello spazio e trovare gli oggetti attorno a sé non è facile. La principale ragione della Cupola è per aiutare nelle operazioni robotizzate, spostare i cargo con l'aiuto dei bracci robotici della Stazione, e la Cupola da veramente una marcia in più alle nostre capacità per essere molto efficienti nello spazio.

Qual è la vista più bella per Paolo fino ad ora?

La capitale della provincia di Jilin in Cina

Ma la Cupola ha anche trasformato un laboratorio orbitante in una casa. "Quando ho del tempo libero, anche solo cinque minuti, vengo qui. Faccio un giro per la Cupola e guardo giù" spiega Paolo.

"È fantastico, perché trovo sempre qualcosa di nuovo. La Stazione si muove molto velocemente, e la vista cambia ogni volta; le condizioni di luce, la stagione, la posizione del sole e tutta la situazione non sono mai le stesse".

Paolo descrive come si sente:

Deserto, Somalia

"Sono riuscito a prendere la maggior parte delle cose che mi ero prefissato di fotografare, come le piramidi in Egitto o la Grande Muraglia cinese, ma ci sono ancora un po' di panorami che vorrei catturare. Come per esempio le Linee di Nazca in Perù. Mi piacerebbe molto vederle!".

A volte Paolo ha un luogo preciso in mente, ma spesso semplicemente scatta una foto quando vede qualcosa di interessante sotto di loro.

Ascolta Paolo:

L’artista e la sua modella

Il fiume Tietê, Brasile

"La Terra è un soggetto bellissimo ed uno dei modelli più magnifici che un fotografo possa avere" dice Paolo, ma confessa: "È anche un obiettivo semplice se sei quassù ed hai una buona macchina fotografica con buone lenti".

"Tuttavia è anche un modello da sfida, perché viaggiamo così veloci, che la vista cambia continuamente, le situazioni non sono mai praticamente le stesse, l'angolazione del sole varia, le nuvole si muovono e così via".

Che tipo di modello è il nostro pianeta per Paolo?

Cuba as seen from ISS.
Cuba vista dalla ISS

"La Terra è diversa in ogni singolo momento – ed è questa la bellezza di questa modella".

Paolo ci parla dei suoi metodi per fotografare:

Copyright 2000 - 2014 © European Space Agency. All rights reserved.