Invito per la stampa: nuovi dati sul cambiamento globale dei livelli del mare

19 Settembre 2012

Una rara serie di letture da satellite lunga 18 anni, mostra il cambiamento globale dei livelli del mare con un dettaglio senza precedenti. L'immagine sarà scoperta la prossima settimana. La stampa interessata è invitata nella città lagunare di Venezia il 24 settembre per assistere all'evento.

I dati, ottenuti dagli altimetri radar di molteplici satelliti, mostrano gli aumenti regionali del livello del mare fino a 10mm per anno, come nel Mar delle Filippine. Diminuzioni di 10mm per anno sono state rilevate in alcune zone. In media, il livello globale del mare aumenta di 3mm ogni anno.

Con questo nuovo set di dati in alta risoluzione, gli scienziati possono avere un'immagine più chiara delle tendenze regionali e delle variazioni anno per anno.

I rappresentanti della stampa avranno l'opportunità di discutere i dati con gli scienziati al simposio "20 anni di progressi nell'altimetria radar" al Centro Congressi Palazzo del Casinò di Venezia il 24 settembre.

Il simposio si tiene nella città dove il livello del mare ha particolare importanza, ed è organizzato da ESA in collaborazione con l'agenzia spaziale francese CNES.

L'evento, della durata di una settimana, focalizza sulle sfide superate per sviluppare l'attuale conoscenza delle variazioni della superficie terrestre osservate dagli altimetri radar – il sensore che dallo spazio registra l'altezza globale della superfice marina, dei bacini di acqua dolce, di terra e ghiaccio.

Futuri sviluppi per migliorare la nostra conoscenza degli oceani, i processi costieri, la criosfera ed altri temi come lo stoccaggio di acque dolci saranno argomenti di discussione.

Venice, Italy
Venezia

Programma del 24 settembre

Sessione di apertura: 09:00 – 13:00

Il simposio si aprirà con il saluto del sindaco di Venezia, Giorgio Orsoni, del Capo del Dipartimento di Scienze dell'Osservazione della Terra, Applicazioni e Tecnologie Future dell'ESA, Maurice Borgeaud, e del capo dell'Osservazione della Terra per il CNES, Pascale Ultré-Guérard.

Presentazioni mirate metteranno in rilievo le sfide, i risultati ed il futuro dell'altimetria.

La sessione plenaria sarà trasmessa in diretta streaming sulle pagine web dell'ESA.

Incontro con la stampa: 13:00–14:00

Durante l'incontro con la stampa, i relatori parleranno dell'importanza dell'altimetria radar per la comprensione del clima. Particolare attenzione sarà data al livello di crescita dei mari ed al suo impatto su Venezia.

Tra i relatori:

  • Pierpaolo Campostrini, Direttore del Consorzio per il Coordinamento delle Attività di Ricerca Legate al Sistema Lagunare di Venezia CORILA, Consortium for Coordination of Research Activities Concerning the Venice Lagoon System)
  • Pascale Ultré-Guérard, Capo dell'Osservazione della Terra al CNES CNES
  • Maurice Borgeaud, Capo del Dipartimento delle Scienze di Osservazione della Terra, Applicazioni e Future Tecnologie dell'ESA.

L'incontro terminerà con la sessione di domande e risposte ed i giornalisti avranno la possibilità di intervistare i relatori fondamentali della sessione plenaria.

La stampa può partecipare all'intera conferenza.

Registrazione per la stampa

La stampa interessata a partecipare alla conferenza è pregata di registrarsi al link http://www.esa.int/esaCP/SEMAJLDY37H_index_0.html

Copyright 2000 - 2014 © European Space Agency. All rights reserved.