I tre satelliti Swarm dell'ESA

La missione Swarm dell’ESA in formazione per vegliare sul campo magnetico del pianeta

22 Novembre 2013

I tre satelliti della costellazione Swarm dell'ESA sono stati lanciati oggi in orbita circolare quasi polare a bordo di un lanciatore russo Rockot. Per quattro anni, controlleranno il campo magnetico terrestre, dalle profondità del nucleo del nostro pianeta fino alle zone più alte dell'atmosfera.

I satelliti della costellazione Swarm forniranno dati senza precedenti dei complessi sistemi che regolano lo scudo magnetico che protegge la nostra biosfera dalle particelle cariche e dalle radiazioni cosmiche. Swarm effettuerà delle misurazioni accurate per valutare e comprendere come il magnetismo contribuisce ai cambiamenti globali.

Il lancio è avvenuto alle 13:02 del 22 novembre dal cosmodromo di Plesetsk, nel nord della Russia, a bordo di un lanciatore Rockot.

Circa 91 minuti dopo, lo stadio superior Breeze-KM ha rilasciato i tre satelliti in orbita circolare quasi polare ad un'altitudine di 490Km.

Maggiori informazioni

Copyright 2000 - 2014 © European Space Agency. All rights reserved.