Meeting strategico sull'esplorazione spaziale a lungo termine

Programma Aurora - Immagine artistica
11 Giugno 2007

Quattordici organizzazioni spaziali a livello mondiale si sono riunite in Italia per coordinare il futuro delle iniziative di esplorazione spaziale a lungo termine.

Dal 30 maggio al 1 giugno, si è svolto il terzo workshop congiunto ESA / ASI sulla cooperazione internazionale per l'esplorazione spaziale sostenibile, che ha visto riuniti i rappresentanti di 14 organizzazioni spaziali provenienti da tutto il mondo. Il workshop ESA / ASI 2007, il terzo di una serie di incontri avviata nel 2005, si è svolto presso l'Abbazia dell'XI secolo di Spineto nella campagna circostante Sarteano (Siena).

L'esplorazione spaziale sta diventando di assoluta priorità per molte agenzie spaziali di tutto il mondo e molte altre organizzazioni spaziali sono interessate al crescente numero di opportunità di cooperazione offerte. A fronte di questa nuova tendenza, l'ESA e l'ASI hanno deciso di organizzare congiuntamente una serie di incontri periodici per avviare discussioni sulla cooperazione globale e fornire nuove opportunità per lo scambio di informazioni e il coordinamento delle iniziative.

Il primo risultato tangibile di questo sforzo collettivo compiuto dalle numerose agenzie spaziali provenienti da Europa, Nord America, Asia e Australia è il documento che contiene la visione comune dei protagonisti sulla scena dell'esplorazione spaziale. "La Strategia di Esplorazione Globale: la struttura del Coordinamento" è il titolo del documento collettivo che è stato oggetto di ampia trattazione durante la sessione di apertura del workshop e costituirà la base per le future discussioni incentrate sul coordinamento e sulla definizione di una strategia globale di esplorazione.

Rover ExoMars - Immagine artistica

Il programma di esplorazione europeo Aurora, il programma di esplorazione statunitense Vision e i piani del Giappone sulle future attività di esplorazione - unitamente alle ambiziose missioni già in fase di attuazione da parte di nazioni quali Russia, India e Cina - offrono un crescente numero di opportunità sul piano della cooperazione tecnologica e scientifica. La natura stessa dell'esplorazione spaziale, con i suoi obiettivi a lungo termine e le sfide tecnologiche e politiche, rende necessario un approccio più strutturato di cooperazione internazionale.

E' in questo scenario fortemente dinamico che gli organizzatori del workshop, Simona Di Pippo (Direttore del Programma di Osservazione dell'Universo dell'ASI) e Daniel Sacotte (Direttore dei Programmi di Esplorazione, Microgravità e Volo spaziale dell'ESA) hanno accolto i rappresentanti delle numerose agenzie spaziali partecipanti, tra cui Sun Laiyan (Responsabile dell'Amministrazione Spaziale Nazionale cinese) e il presidente dell'ASI, Prof. Giovanni F. Bignami.

Durante la sessione di apertura che si è svolta il 30 Maggio, dalle ore 9:00 alle ore 13:00, i rappresentanti delle maggiori agenzie spaziali hanno esposto i loro messaggi chiave, è stato presentato il documento "Strategia di Esplorazione Globale" e sono inoltre intervenuti alcuni responsabili di programmi di esplorazione spaziale promossi da varie agenzie spaziali.

Il documento dal titolo "Struttura della Strategia di Esplorazione Globale" identifica una serie condivisa di temi e valori legati all'esplorazione che sono comuni a diversi obiettivi e mete di esplorazione del nostro Sistema Solare, compresi la Luna e Marte.

Questi temi comprendono l'approfondimento delle conoscenze scientifiche e tecnologiche, l'espansione della presenza umana nello spazio, l'esplorazione delle opportunità di partnership globali, l'analisi dei potenziali benefici economici e infine la promozione del valore ispirazionale ed educativo delle attività di esplorazione dello spazio.

I rappresentanti delle agenzie spaziali che hanno prodotto il documento condividono l'opinione che è solo attraverso una cooperazione internazionale sostenibile che si potranno vincere le imponenti sfide dell'esplorazione umana della Luna e di Marte.

Il documento completo è disponibile richiesta già a partire dal 31 maggio ed è stato inoltre pubblicato anche sul sito http:// www.globalspaceexploration.org

Per ulteriori informazioni, si prega di contattare:

Piero Messina
Directorate of Human Spaceflight, Microgravity & Exploration
Tel.: +33 (0)1 5369 7410
Fax: +33 (0)1 5369 7188

Copyright 2000 - 2014 © European Space Agency. All rights reserved.