Scovare un vecchio asteroide

7 Febbraio 2013

Come vedere 2012 DA14 il 15 febbraio

L'asteroide 2012 DA14 raggiungerà la massima lucentezza di circa 8 magnitudo stellari quando si alzerà sopra l'orizzonte. Ciò significa che sarà troppo debole per essere visibile ad occhio nudo, ma che potrà essere individuato con un buon binocolo. Si avvicinerà alla Terra da sud, diventando visibile nell'Europa del nord in serata, un paio d'ore dopo il tramonto.

L'orario preciso dipende dalla località in cui si trova l'osservatore.

Asteroid 2012 DA14 orbit
L'orbita dell'asteroide 2012 DA14
  • Si muoverà di circa 0.7 gradi al minuto. Questo significa che gli occorreranno soltanto 40 secondi per muoversi tanto quanto l'apparente diametro della luna.
  • Si alzerà sopra l'orizzonte nella costellazione della Vergine, muovendosi verso nord a sinistra della costellazione del Leone. Si muoverà in direzione del polo nord celestiale, raggiungendo quasi la decima magnitudo circa due ore dopo nel Piccolo Carro.
  • Al mattino, avrà attraversato metà del cielo, muovendosi lentamente più vicino alla Stella Polare ad una magnitudo di 13. Con questa lucentezza, sarà necessario un tipico telescopio amatoriale per vederlo.

Trovare l'oggetto potrebbe non essere semplice perché si muoverà velocemente. Se desiderate vedere questo passaggio unico, contattate il vostro club di astronomia più vicino.  

Finder chart for the Netherlands - 2012 DA14
Tabella di localizzazione per i Paesi Bassi - 2012 DA14

Per coloro che hanno familiarità con il cielo notturno, la Figura 2 mostra una tabella di ricerca per la zone dell'ESTEC. Per ESRIN, vicino Roma, l'asteroide dovrebbe apparire a circa tre volte il diametro della luna sulla sinistra. La Figura 3 mostra una sezione in dettaglio della tabella, nella costellazione Coma Berenices.

Finder chart for the Netherlands - 2012 DA14 - zoom
Tabella di localizzazione per i Paesi Bassi - 2012 DA14 - Dettaglio

Per ESRIN (Frascati, Italia) sarà circa tre volte il diametro della luna (1.5 gradi) sulla sinistra. Gli orari sono indicati in GMT, quindi per l'Italia bisogna aggiungere un'ora. La tabella è stata preparata utilizzando il software Guide (http://www.projectpluto.com).

Copyright 2000 - 2014 © European Space Agency. All rights reserved.