Il lancio di Vega VV01

Vega, il nuovo lanciatore dell’ESA, mette a segno un successo con il volo inaugurale

13 Febbraio 2012

Facendo seguito al volo di qualifica avvenuto con successo questa mattina dallo spazio porto europeo di Kourou, in Guyana francese, Vega, il nuovo vettore dell’ESA, è pronto ad operare a fianco dei lanciatori Ariane5 e Soyuz.

Con Vega a completare la famiglia dei lanciatori presenti allo spazio porto, l'Europa copre ora tutta la gamma delle richieste di lancio, dai piccoli satelliti scientifici e di osservazione della Terra fino alle missioni più grandi come i carichi di rifornimento ESA verso la Stazione Spaziale Internazionale.

Il primo Vega è stato lanciato alle 11h00 ora italiana (10H00GMT, 7H00 ora di Kourou) dalla nuova rampa di lancio, completando perfetto un volo di qualifica.

Loading...

La capacità di Vega di accogliere carichi leggeri permette di trasportare una vasta gamma di satelliti – dai 300Kg fino a 2500Kg – per posizionarli in diverse orbite, da quella equatoriale a quella solare. Lo standard di riferimento è di 1500Kg in un orbita solare circolare a 700Km di altitudine.

Vega si affiancherà dunque ai servizi di lancio europei già attivi, Ariane5 per carichi pesanti e Soyuz per i carichi medi.

La combinazione di questi tre sistemi che operano dalla Guyana francese migliorerà l'efficienza dell'infrastruttura di lancio dell'Europa, grazie alla ripartizione dei costi operativi su un largo numero di lanci.

Vega VV01 pronto per il lancio

"In poco più di tre mesi, l'Europa ha incrementato il numero di lanciatori che gestisce passando da uno a tre, ampliando significativamente la gamma di servizi di lancio offerti dall'operatore europeo Arianespace. Non c’è un singolo satellite europeo che non si possa lanciare con un servizio europeo" ha detto Jean-Jacques Dordain, Direttore Generale dell'ESA.

"È un grande giorno per l'ESA, per i suoi Stati Membri - ed in particolare per l'Italia, dove Vega è nato - per l'industria Europea e per Arianespace".

Lo sviluppo del lanciatore Vega è cominciato nel 2003. Sette Paesi Membri hanno contribuito al programma: Belgio, Francia, Italia, Paesi Bassi, Spagna, Svezia e Svizzera.

"Oggi è un momento di orgoglio per l'Europa e per quelle circa mille persone coinvolte nello sviluppo del sistema di lancio per piccoli satelliti più moderno e competitivo al mondo" ha detto Antonio Fabrizi, Direttore dei Lanciatori ESA.

"ESA, con il supporto tecnico delle agenzie spaziali italiana e francese, e circa 40 società industriali coordinate dalla ELV come primo contrattista, ha trasformato una grande sfida in realtà in meno di un decennio di sviluppo".

Copyright 2000 - 2014 © European Space Agency. All rights reserved.