Pamela Melroy

Pamela A. Melroy

Astronauta della NASA

Dati biografici

Nata il 17 settembre 1961 a Paolo Alto, California, USA. Sposata con Douglas Hollett, considera Rochester, New York, la sua città. Le sue passioni sono il teatro, la danza jazz, la lettura, la cucina e il volo.

Studi

Laurea in fisica e astronomia al Wellesley College, 1983. Master in scienze planetarie e della Terra al Massachusetts Institute of Technology, 1984.

Distinzioni

Ha ricevuto varie medaglie dall’aviazione degli Stati Uniti.

Esperienza

Melroy è stata reclutata nel programma ROTC dell'US Air Force nel 1983. Una volta completato un master, ha seguito il programma Undergraduate Pilot Training alla Reese Base Air Force di Lubboc, Texas, laureandosi nel 1985. Ha volato per sei anni sui KC-10 come co-pilota, comandante e pilota istruttore.

Nel giugno del 1991, ha frequentato la Air Force Test Pilot School alla Edwards Air Force Base, California, USA. Ultimato il corso, è stata assegnata alla C-17 Combined test force, dove è stata in servizio come pilota collaudatore fino a che non è stata selezionata per il programma astronauti della NASA. Ha accumulato oltre 5000 ore di volo su oltre 45 diversi aeromobili. Melroy si è congedata dalla US Air Force nel febbraio 2007.

Esperienze NASA

Selezionata come candidata astronauta dalla NASA nel dicembre 1994, Melroy si è trasferita al Johnson Space Center di Houston nel marzo 1995. Ha completato un anno di addestramento e valutazione ed è qualificata come pilota dello Shuttle. Assegnata inizialmente a compiti di supporto agli astronauti per lancio e atterraggio, si è anche occupata di Progetti Avanzati per l’Ufficio Astronauti.

Melroy ha fatto parte del Columbia Reconstruction Team come responsabile del modulo equipaggio. È stata vice responsabile di progetto per un inchiesta sulla sopravvivenza dell'equipaggio e ha svolto compiti CAPCOM nel controllo di missione.

Melroy ha prestato servizio come pilota su due voli (STS-92 nel 2000 e STS-112 nel 2002) e ha accumulato otre 562 ore nello spazio. Melroy ha il comando della missione STS-120 che porterà il Nodo 2 sulla Stazione Spaziale Internazionale.

Esperienza di volo spaziale

STS-92 (11-24 ottobre 2000): durante i 13 giorni di volo, l'equipaggio di sette membri ha collegato la travatura Z1 e l'adattatore pressurizzato 3 alla Stazione Spaziale Internazionale, usando il braccio robotico dello Shuttle Discovery, e hanno eseguito quattro passeggiate spaziali per configurare questi elementi. Ciò ha preparato il terreno alle successive missioni di assemblaggio e ha preparato la Stazione per il suo primo equipaggio permanente.

STS-11 (7-18 ottobre 2002): STS-112 era una missione di assemblaggio della Stazione Spaziale Internazionale durante la quale l'equipaggio ha condotto operazioni congiunte assieme all'equipaggio della Spedizione 5, consegnando e installando la sezione S1 del traliccio (la terza parte della struttura integrata in 11 parti del traliccio della Stazione). Ci sono volute tre passeggiate spaziali per configurare e attivare il nuovo componente. L’equipaggio ha anche trasferito carico tra i due veicoli e ha usato i razzi direzionali dello shuttle per alzare, nel corso di due manovre, l’orbita della stazione. L'STS-112 è stata la prima missione dello shuttle a usare una videocamera montata sul serbatoio esterno, fornendo ai controllori di volo e agli spettatori TV una visione dal vivo del lancio.

Copyright 2000 - 2014 © European Space Agency. All rights reserved.