Space for Kids

Kids (it)
L'Universo
Vita nello Spazio
Tecnologia
Terra
 
 
lab
fun
news
Cambiamento del clima
Sentinel-2B sarà presto in orbita intorno alla Terra

Il lancio del satellite Sentinel-2B è fissato per il 7 marzo!

1 Marzo 2017
Sono in corso gli ultimi preparativi per il lancio del satellite dell’ESA Sentinel-2B. Il decollo avverrà il 7 marzo dallo spazioporto europeo di Kourou, nella Guyana francese, dove Sentinel-2B sarà portato in orbita da un razzo Vega. Il lancio sarà seguito con grande attenzione dai team del centro di controllo dell’ESA a Darmstadt, in Germania.

Insieme a Sentinel-2A, il suo gemello già in orbita, il satellite Sentinel-2B avrà il compito di osservare le terre, le isole, i laghi e le zone costiere della Terra. Grazie a queste osservazioni sarà possibile determinare lo stato di salute della vegetazione, monitorare le foreste, sorvegliare i livelli di inquinamento e aiutare le popolazioni di zone soggette a calamità naturali, come le regioni vicine ai vulcani in eruzione o quelle esposte a pericolose alluvioni.
Gli esperti della missione hanno provato il lancio molte volte
Rispondendo alle domande sul lancio, il responsabile operativo Franco Marchese ha spiegato: “Circa un’ora dopo il decollo riceveremo i primi segnali del satellite, che in quella fase si separerà dallo stadio superiore del razzo. A quel punto il satellite aprirà il pannello solare e si orienterà nello spazio. Per noi, questo segnerà l’inizio della prima fase orbitale, in cui lavoreremo giorno e notte per stabilire un collegamento dati bidirezionale e inizieremo ad attivare e verificare i sistemi critici.”

I primi tre giorni dopo il lancio saranno particolarmente importanti, perché in quella fase prepareremo la telecamera di Sentinel-2B per la ripresa delle immagini e controlleremo che il satellite sia in grado di muoversi nello spazio.

Benché questo non sia il primo satellite Sentinel ad essere lanciato nello spazio, gli ingegneri dell’ESA non intendono lasciare nulla al caso e hanno simulato per mesi le operazioni di lancio. Ci auguriamo tutti che il lancio abbia successo, e che presto intorno alla Terra sia in orbita un altro satellite Sentinel!

Curiosità: nell’aprile del 2014, il satellite Sentinel-1A si è trovato a dover scansare alcuni rottami spaziali poche ore dopo il lancio!

Copyright 2000 - 2017 © European Space Agency. All rights reserved.