Il lancio di Alphasat a bordo dell'Ariane 5

Impeccabile lancio di Alphasat, il più grande e più sofisticato satellite europeo di telecomunicazioni

26 Luglio 2013

Alphasat, il più grande ed il più sofisticato satellite europeo di telecomunicazioni, è stato lanciato oggi da Kourou, nella Guyana Francese, e si è inserito nell'orbita definita.

Il lanciatore Ariane 5 ECA, operato da Arianespace, è partito alle 21:54 ora italiana, mettendo Alphasat nell'orbita geostazionaria di trasferimento 28 minuti più tardi.

Il segnale di Alphasat è stato ricevuto da una stazione di terra Inmarsat a Pechino come previsto alle 22:38 ora italiana confermando che il satellite è nella posizione prevista, alimentato e in trasmissione.

Alphasat su Sylda

Alphasat è un grande satellite di telecomunicazioni progettato per implementare l'attuale rete mobile globale di Inmarsat. È stato progettato e costruito da Astrium attraverso un partenariato pubblico-privato tra ESA ed Inmarsat.

Tutti i partner erano presenti allo spazioporto europeo per guardare il satellite da 6.6 tonnellate sollevarsi nell'aria.

Il Direttore ESA delle Telecomunicazioni ed Applicazioni Integrate, Magali Vaissiere, ha detto: "Alphasat favorirà la competitività di un operatore europeo di telecomunicazioni, Inmarsat, in associazione con l'industria europea, in un settore dove le prospettive economiche sono alte."

"All'ESA siamo orgogliosi di essere riusciti a mettere insieme in questa impresa le energie, le capacità e le risorse."

I partner Alphasat al Le Bourget

Il Direttore Generale dell'ESA, Jean-Jacques Dordain, ha detto: "Alphasat è la fortunata combinazione di diversi partenariati: tra ESA e l'agenzia spaziale nazionale francese, CNES, per sviluppare Alphabus,  la piattaforma del satellite; tra due importanti società europee, Thales Alenia Space ed Astrium; e tra gli Stati Membri dell'ESA e Inmarsat.

"Quest'ultimo è un gratificante partenariato  pubblico-privato, in cui l'ESA sta prendendo il rischio per lo sviluppo di nuove tecnologie ed Inmarsat sta utilizzando tali tecnologie per aprire un nuovo mercato. La qualificazione in orbita della piattaforma Alphabus ed i dimostratori di tecnologia a bordo apriranno le porte per molte altre partnership nel futuro a breve termine.

"Questo è un eccellente esempio di come l'ESA stia incrementando la crescita e la competitività in Europa."

Alphasat e la piattaforma Alphabus

Alphasat estenderà la rete globale a banda larga di Inmarsat, coprendo Europa, Africa e Medio Oriente. Ha una aspettativa di vita di 15 anni ed i suoi pannelli solari sono larghi 40 metri.

Il suo avanzato Processore Integrato è un elemento centrale del carico utile commerciale, in grado di eseguire migliaia di miliardi di operazioni al secondo, fornendo una flessibilità di servizio senza precedenti.

Oltre a fornire un significante incremento di servizio della flotta Inmarsat, serve come primo volo per Alphabus, la nuova piattaforma di telecomunicazione europea sviluppata da Astrium e da Thales Alenia Space sotto un contratto congiunto ESA e CNES, l'agenzia spaziale francese.

Alphasat a Kourou

La piattaforma multifunzione ad alta potenza Alphabus serve il mercato dei grandi carichi commerciali e soddisfa la domanda di servizi di trasmissione maggiori. Può ospitare missioni commerciali con potenza del carico fino a 22Kw ed una massa fino a due tonnellate, e dà all'industria europea una posizione competitiva nel mercato globale delle telecomunicazioni.

Alphasat trasporta inoltre quattro carichi utili di dimostrazione tecnologica dell'ESA: un sensore di test ambientali  e delle radiazioni dell'Efacec (Portogallo), l'esperimento in banda Q/V Aldo Paraboni della Thales Alenia Space (Italia) e di Space Engineering (Italia), uno "startracker" della Jena-Optronik (Germania) e un terminale di comunicazione laser della TESAT (Germania), fornito dal Centro Aerospaziale Tedesco DLR.

Copyright 2000 - 2014 © European Space Agency. All rights reserved.