Flinders Range, Australia

Immagine EO della Settimana: La Catena dei Monti Flinders

16 Dicembre 2013

L'immagine è stata prodotta dal satellite giapponese ALOS e mostra una porzione dei Monti Flinders (Flinders Range – NdT), nel sud dell'Australia, a circa 500 km a nord di Adelaide.

L'area mostrata si trova tra il Parco Nazionale di Flinders Ranges a sud, il Parco Nazionale di Vulkathunha-Gammon Ranges a nord ed il lago Frome ad est (nessuna di queste tre località è visibile nell'immagine). 

Le strutture curve che dominano la scena fanno parte di una più estesa "geosinclinale" - una linea di subsidenza che attraversa la crosta terrestre – che include i Monti Flinders. La geosinclinale è costituita da rocce sedimentarie all'interno di un bacino dove furono raccolte circa 500 milioni di anni or sono, e successivamente erose fino a formare l'attuale paesaggio. In questa immagine i differenti colori evidenziano i diversi strati rocciosi. 

Alcuni tra i più antichi esemplari di vita animale fossilizzata sono stati ritrovati proprio in aree interne ai Monti Flinders. 

La linea mediana dell'immagine è percorsa da una gola lunga e stretta - struttura tipicamente  presente in questo genere di catena montuosa. 

Lungo il lato destro dell'immagine si può notare che il terreno appare piatto e percorso da una strada lunga e dritta, che si estende da nord a sud. Attraverso l'intera immagine sono visibili numerosi torrenti, che appaiono simili a delle venature. 

Quella dei Monti Flinders è una delle regioni dell'Australia maggiormente attive dal punto di vista sismico: numerosi piccoli terremoti vengono infatti registrati ogni anno. 

Il satellite giapponese ALOS (Advanced Land Observation Satellite) ha acquisito questa immagine il 3 gennaio 2009. ALOS è stato supportato dall'Agenzia Spaziale Europea come Missione Terze Parti, accordo in base al quale l'ESA ha utilizzato i suoi sistemi di terra multi-missione per acquisire, processare, distribuire ed archiviare i dati dal satellite per renderli disponibili alla comunità degli utenti.

In collaborazione con Rivista Geomedia.

Questa immagine fa parte della serie Earth from Space video programme.

Copyright 2000 - 2014 © European Space Agency. All rights reserved.