ESA title
Agency

FSSCat/Ф-sat-1 pronto al lancio

16/06/2020 212 views 3 likes
ESA / Space in Member States / Italy

Il primo elemento di intelligenza artificiale che sarà portato a bordo di una missione europea di osservazione della Terra sarà lanciato questa settimana dalla base di lancio europea di Kourou, nella Guyana francese. La pionieristica tecnologia di intelligenza artificiale, che è stata chiamata ɸ-sat-1, pronunciato 'fisat-1', sarà il primo esperimento per migliorare l'efficienza nell'inviare grandi quantità di dati a Terra.

I satelliti di osservazione della Terra inviano una vastità di dati su base quotidiana, non solo per comprendere come funziona il nostro pianeta, ma anche per l'utilizzo in una moltitudine di applicazioni pratiche per migliorare le nostre vite. Con la necessità odierna di comprendere, monitorare e affrontare l'attuale crisi climatica, la domanda per dati efficienti è più che mai essenziale.

Come parte della spinta verso la promozione dell'innovazione e nuove tecnologie, ESA ha lavorato insieme ai suoi partner per sviluppare ɸ-sat-1 – la prima missione europea di intelligenza artificiale di osservazione della Terra – che dimostrerà come i dati da satellite, uniti alle tecnologie digitali, possono portare vantaggi per le aziende, l'industria e la scienza.

ɸ-sat AI
ɸ-sat AI

ɸ-sat acquisirà un grande numero di immagini che permetteranno agli scienziati di monitorare i cambiamenti nella vegetazione e nella qualità dell'acqua, di rilevare le isole di calore urbane e di portare avanti esperimenti sul ruolo dell'evapotraspirazione nel cambiamento climatico. La fotocamera iperspettrale di ɸ-sat riprenderà la Terra nelle zone del visibile, infrarosso-vicino e infrarosso-termico dello spettro elettromagnetico.

"Ciò nonostante, alcune delle immagini acquisite potrebbero non essere adatte all'uso per via della copertura nuvolosa", spiega Massimiliano Pastena dell'ESA, Ingegnere di Tecnologia di ɸ-sat. "L'intelligenza artificiale di ɸ-sat-1 filtrerà queste immagini automaticamente, di modo che soltanto i dati utilizzabili vengano inviati a terra. Ciò renderà il processo di gestione di questi dati più efficiente, consentendo l'accesso agli utenti a informazioni più tempestive".

Il Direttore ESA dei Programmi di Osservazione della Terra, Josef Aschbacher, spiega: "ESA spinge continuamente l'innovazione all'estremo. ɸ-sat-1 combina la potenza dell'intelligenza artificiale con l'innovativa tecnologia CubeSat di osservazione della Terra. Si tratta di un esperimento per collaudare nuove tecnologie e abbassare il costo delle missioni spaziali. È un passo cruciale per aprirsi completamente a nuove opportunità nel ramo in rapida evoluzione dell'osservazione della Terra che consentirà di fornire informazioni su misura per servizi personalizzati. ESA è inoltre determinata ad acquisire esperienza su come questa combinazione di tecnologie potrebbe infine essere usata su veicoli spaziali operativi su più larga scala".

FSSCAT
FSSCAT

"ɸ-sat-1 è un importante passo avanti per le missioni satellitari di osservazione della Terra e sono molto orgoglioso che noi all'ESA, e i nostri partner dell'industria, stiamo aprendo la strada con questo nuovo approccio all'osservazione della Terra".

ɸ-sat-1 è un accrescimento della missione Federated Satellilte Systems, o FSSCat in breve. Come vincitore assoluto del concorso Copernicus Masters 2017, FFSCat è stato proposto dall'nUniversitat Poliltècnica de Catalunya, Spagna, e sviluppato da un consorzio di società e istituti europei. La missione FSSCat è basata su due CubeSat, ciascuno grande circa quanto una scatola di scarpe, che raccoglieranno dati per misurare, ad esempio, l'umidità del suolo, l'estensione del ghiaccio marino e lo spessore del ghiaccio marino.

FSSCat/ɸ-sat-1 sarà lanciato venerdì a bordo del lanciatore Vega dalla base spaziale europea nella Guyana francese. Seguite la diretta del lancio su ESA Web TV. Il lancio è attualmente previsto per le 03:51:10 del mattino del 19 giugno (22:51:10 di giovedì nella Guyana francese).

Informazioni su SSMS

Il dispenser SSMS di Vega, Small Spacecraft Mission Service (Servizio per il Lancio di Piccoli Satelliti) fornisce opportunità di lancio per satelliti leggeri multipli con una massa totale che spazia dai 0.2Kg del CubeSat fino ai 400Kg dei mini satelliti.

La piattaforma SSMS si basa su una progettazione modulare leggera composta da una sezione inferiore e da una sezione superiore, ciascuna può ospitare una gamma di configurazioni di satelliti in base alle necessità.

Informazioni su Vega

Vega è un veicolo di lancio a quattro stadi alto 30 metri, che viene lanciato dalla base europea nella Guyana francese. È disegnato per lanciare da 300 Kg a 1,5 tonnellate di carico utile a seconda dell’orbita e dell’altitudine.

Il prossimo lanciatore dell'ESA, Vega-C, una più potente versione di Vega, offrirà 700Kg extra di capacità e  volume più grande all'interno di una ogiva (fairing) allargata, ad un costo simile a Vega – consentendo ancora più 'passeggeri' per ciascun lancio in 'rideshare' ad un costo significativamente più basso per chilogrammo.

Related Articles

Related Links